NEWS

contact: news@archphoto.it

 

|news|

 

27/4/03

Presto saranno esposti a Roma gli originali delle copertine della rivista L’architettura, cronache e storia disegnati tra il 1955 e il 1997 dallo studio di architettura Nizzoli-Oliveri. A partire dal 22 maggio prossimo, una mostra allestita presso la sede della Fondazione ci premetterà di prenderne visione e di ripercorrere non solo i segni dell’architettura degli ultimi cinquanta anni, ma anche le evoluzioni maturate nel settore della grafica. All’esposizione si affiancherà il convegno internazionale Cultura e grafica nelle riviste di architettura, che si terrà il 23 maggio nella stessa sede della mostra. All’incontro saranno presenti le redazioni di Domus, Casabella, Abitare, Lotus, Architectural Review, Architecture d’Aujourd’hui, Architectural Record, Bauwelt, Croquis, A+U, Archis, su Exibart

"Massimamente disegnatore" secondo una definizione di Giovanni Testori, Velasco presenta, per MIXtura, 70 lavori inediti su carta.Brescia - Galleria dell’Incisione dal 29 aprile al 23 giugno 2003

24/4/03

La Fondazione Prada, in collaborazione con il Tribeca Film Festival, presenta "Programs at Prada", una rassegna di proiezioni e conversazioni con registi cinematografici, realizzata nell'ambito della recente partnership, che si svolgerà presso Prada Broadway di Soho e Tribeca Performing Arts Center (TPAC).
Inoltre questa estate a Milano la Fondazione Prada presenterà una selezione dei film più interessanti del Tribeca Film Festival. Tali eventi, aperti al pubblico, offriranno agli spettatori del Festival la rara opportunità di interagire con i registi dopo la visione dei film, discutendo personalmente con essi sul loro lavoro.
Il calendario degli eventi in programma presso il negozio di Soho, al 575 di Broadway a Manhattan, è il seguente:
Ø Mercoledì 7 maggio - Lustre, regia di Art Jones
Ø Giovedì 8 maggio - Step Into, regia di Dana Brown
Ø Venerdì 9 maggio - Anteprima di Death of a Dynasty, regia di Damon Dash
Ø Sabato 10 maggio - Ghostlight, regia di Christopher Herrmann (da exibart)

La rivista Flash Art ha pubblicato la graduatoria dei migliori 100 artisti italiani degli ultimi dieci anni, formata sulla base del parere di 1780 'addetti ai lavori' interpellati via e-mail. Sul primo non avevamo dubbi: Maurizio Cattelan, 1849 voti. L'ultimo invece è molto più emozionante della sorpresa dell’uovo di Pasqua: Francesco Bonami, attuale direttore della Biennale di Venezia. da Exibart

Lunedì 5 maggio 2003, IUAV università degli studi inaugura due nuove sedi: il nuovo laboratorio di Scienza delle costruzioni a Mestre, edificio progettato da Francesco Venezia, e i laboratori didattici nella sede restaurata degli ex Magazzini Ligabue a Venezia.

A cura dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, Facoltà di Architettura, Dipartimento di Progettazione Architettonica e Ambientale, DOTTORATO DI RICERCA IN COMPOSIZIONE ARCHITETTONICA, si terrà una esposizione di progetti per la realizzazione di un museo d’arte contemporanea a Napoli, dal titolo Abitare l’Arte, presso La Città della Scienza, via Coroglio n.104 Bagnoli Napoli, con inaugurazione l'08 Maggio 2003 alle ore 16.00. La mostra resterà allestita presso le sale della Città della Scienza fino al 20 Maggio 2003.

Una spirale di luce al neon che si estende per 400 metri quadrati. A Roma, nell’area archeologica del Foro di Cesare, Mario Merz ha progettato un’installazione luminosa lunga 50 metri (da KwArt)

22/4/03

"Dopo dieci anni, l'Albertina riapre al pubblico. Il progetto completa il patrimonio museale viennese, dopo il Mac per l'avanguardia e il complesso del Museum Quartier inaugurato l'anno scorso. L'Albertina è situata al centro di Vienna e accoglie una delle più straordinarie raccolte di grafica e disegni" così scrive Fuksas sull'Espresso

Si è aperta alla Fondazione Adriano Olivetti, Sala Roberto Olivetti, Roma, Via G. Zanardelli 34, la mostra "ON/Salento Along the Egnatia, memories of displacement in between Rome and Istanbul", che attraverso documentazioni, mappe, immagini e materiale audio-video, espone i risultati del laboratorio "ON/Salento", un progetto di Osservatorio Nomade, curato dal Laboratorio Stalker e promosso dalla Provincia di Lecce, dall'Ecomuseo della Pietra Leccese, dall'Unione dei Comuni Idrontini e dalla Fondazione Adriano Olivetti. La mostra sarà aperta fino al 30 aprile 2003. Tutti i giorni, escluso sabato e domenica, dalle 10.00 alle 18.00, ingresso libero su Europaconcorsi

19/4/03

Il Centre Canadien d'Architecture presenterà dall'15 maggio al 14 settembre 2003 la mostra "Empreintes de l'Inde" più di 200 fotografie realizzate durante la colonizzazione britannica da viaggiatori, topografi, militari e fotografi professionisti. Organizzata da Maria Antonella Pellizzari, commissario associato del CCA con l'allestimento del giovane architetto americano Lindy Roy, l'epsosizione vuole dimostrare il ruolo sociale, politico e antropologico che le fotografie possono avere

Martedì 22 aprile si terrà, presso il Berlage Institute, la conferenza di Aaron Betski dal titolo "Cracking the code:deformed architecture"

La cinquantesima edizione della Biennale di arti visive di Venezia è pronta. Il titolo è noto: “Sogni e Conflitti. La dittatura dello spettatore / Dreams and Conflicts. The Dictatorship of the Viewer”. Consapevolmente o inconsapevolmente richiama la guerra che è in corso. Non ci sarà, come era stato paventato tra mille polemiche, un padiglione palestinese ma il progetto Stateless Nation che nasce dalla collaborazione tra due giovani architetti, Sandy Hilal e Alessandro Petti, è un'installazione sull'identità palestinese. Con questa edizione ci sarà un ritorno della partecipazione ufficiale italiana con cinque giovani artisti: Alessandra Ariatti, Micol Assael, Anna De Manincor, Diego Perrone e Patrick Tuttofuoco. E' italiano anche il Leone d'Oro alla carriera. Ne saranno consegnati due, uno a Carol Rama, l'altro a Michelangelo Pistoletto su Kwart

18/4/03

L'architettura italiana è continuamente pervasa da una serie di coincidenze che spesso ottengono risultati irragiungibili anche nel panorama internazionale. Questo corpus di combinazioni fortuite costituisce un vero patrimonio nazionale: il migliore contributo che i progettisti italiani offrono al dibattito internazionale intorno all'architettura. Per questo motivo sarebbe un delitto disperderlo. Un simile patrimonio DEVE essere valorizzato, soprattutto quando sono le giovani generazioni che, grazie agli insegnamenti dei loro maestri, dimostrano di averne rapidamente appreso le regole. Per questo è nato www.arcaso.com: per valorizzare questo enorme patrimonio di combinazioni, anzi di arCasi come li chiameremo, che altrimenti andrebbe perduto inesorabilmente su Channelbeta

Riapre dopo due mesi il motore di ricerca Architecture.it. "In un momento di profonda riflessione su noi stessi- afferma Furio Barzon- sul cosa stiamo facendo e sul dove stiamo andando, ritenemmo necessario sospendere tutte le nostre attività, per segnalare una difficoltà, uno iato, una crisi. Non crisi d'idee e di lavoro, inutile dirlo. Lo sospettavamo da sempre: le crisi tengono in sé degli inizi, che qui vi annunciamo un po'. Per la frenesia di continuare a vivere non ci siamo accorti di una cosa: che l'architettura, mentre ci davamo da fare in Internet per dire che stava cambiando, è nel frattempo realmente cambiata. Che la stessa Storia umana, dopo l'11 Settembre 2001, è un'altra cosa. Che la Tecnologia ha definitivamente avuto il sopravvento sulla Tradizione. Archphoto augura a Furio Barzon di continuare nell'importante lavoro intrapreso nonostante le difficoltà

Metrogramma vince in seconda fase il concorso pescaramare, indetto dal Comune di Pescara in collaborazione con la locale Facoltà di Architettura e finalizzato alla redazione del piano spiaggia. Tra i finalisti Massimo Angrilli, Carmelo Baglivo (IaN+), Andrea Boschetti (Metrogramma), Carlo Lufrano, Traudy Pelzel, la giuria ha deciso all'unanimità di assegnare il primo premio -si legge nel comunicato- al progetto denominato "archipelago pescara" per la qualita della visione progettuale, per la capacità di indurre processi di uso de-stagionalizzato dello spazio, per il valore della ipotesi progettuale come motore di sviluppo economico e di competitività urbana, per gli aspetti relativi alle tecnologie a basso impatto e alla qualità del paesaggio costiero liberato dalle attrezzature balneari. La soluzione proposta dal progetto vincitore rappresenta uno sfondo utile per indirizzare azioni di pianificazione successive e identifica la sfida di ridare la spiaggia alla città e una nuova identità al paesaggio costiero pescarese' su Arch'it

16/4/03

"Genova sviluppo e rilancio di una città marittima" è il titolo dell'incontro in occasione della presentazione che si terrà domani dalle ore 11 presso i Magazzini del Cotone (Sala Scirocco-Libeccio) nell'area del porto antico di Genova. Interverranno alle ore 14,30 Bruno Gabrielli, Ben Van Berkel, Elio Fiorucci, Giuseppe Marcenaro, Bernardo Secchi, Jordi Bernadò, Giovanna Carnevali, Giacomo Del Bene, Renato Picco

"Si è realizzato il peggiore degli scenari possibili. Il popolo è arrabbiato e affamato. Il che è gravissimo in una nazione così ricca. Sono stati puniti due volte: prima la dittatura, poi la guerra". Così dice Zaha Hadid, irachena, nata a Bagdad cinquantatré anni fa, figlia di un industriale sunnita che fu anche leader dell'Iraki Progressive Democratic Party, su Europaconcorsi

Antonio Citterio non è quel che si dice un buonista. D’altronde con un curriculum come il suo, architetto e designer di qualità e quantità riconosciuto in tutto il mondo, forse può anche permetterselo. Quando ti riceve nel suo studio, un intero palazzo a due passi da Piazza San Babila, l’umore non sembra dei migliori. Cortese ma cupo, non ha problemi a dichiarare che, secondo lui, si contano sulle dita di una mano le cose apprezzabili che sono state costruite in Italia negli ultimi trent’anni. In più si accanisce con gli imprenditori, colpevoli di una non cultura del progetto, sul fatto che in Italia manca un’attenzione al territorio e, nonostante tutto, si è "saldamente ancorati a tutto l’orribile che è stato costruito" su Affari & Finanza

Si inaugura sabato 19 aprile a Modena presso Juta Music Food Cafè, Galleria d'arte D406, Circolo Vibra, La Tenda la seconda edizione di "Icone" organizzata da Labo 27 e Main Street. Rassegna di performance ed esposizioni nell'ambito della street art, l'evento si propone di far conoscere e capire la natura di una forma d'arte diffusa in modo massiccio nelle città. Gli artisti invitati sono HNT(Paris), Stak (Paris), EL Tono (Madrid), Nuria (Madrid) e Poch (Rennes)

Disegni, progetti e modelli del grande architetto venezianano Carlo Scarpa (1906-1978) sono esposte al Museo della arti applicate (Mak) di Vienna, che nel 1999 ha acquistato l'ampio archivio della falegnameria di Saverio Anfodillo, coinvolto per decenni nella realizzazione delle opere di Scarpa su Ansa Beni Culturali

15/4/03

La Fondazione Piaggio propone per la prima volta in Italia una mostra antologica dell'opera di Gianni Pettena. La mostra «Archipensieri», che raccoglie opere dal 1967 al 2002, si è inaugurata sabato 12 al Museo Piaggio «Giovanni Alberto Agnelli», e resterà aperta fino al 24 maggio. «Archipensieri» presenta il lavoro di Pettena come artista, architetto e designer, attraverso video, documenti d'archivio, fotografie e disegni delle sue performance, installazioni, e oggetti di design dalle prime realizzazioni degli anni Sessanta ad oggi. su Europaconcorsi

14/4/03

Giovedì 17 aprile si terrà alle ore 19 a Roma un incontro e una proiezione sul cinema di animazione dal titolo "Tre sguardi femminili. Claudia Muratori, Annalisa Corsi, Francesca Gambatesa" organizzato dalla Galleria Massenzio Arte (Via del Commercio 12) e da Cultframe. Il cinema d’animazione è una forma artistica e di comunicazione che raccoglie al suo interno un’infinita serie di varianti narrative ed estetiche. Ciò che appare come elemento significativo della natura di questo campo della cinematografia è la chiara predisposizione ad accogliere nel suo ambito molteplici tecniche di realizzazione che contribuiscono ad intrecciare in un unico discorso codici cinematografici e influenze pittoriche, evoluzioni tecnologiche e digitali ed altissime capacità artigianali

La Fondazione Nicola Trussardi presenta la mostra "Short cut" un progetto di Michael Elmgreen & Ingar Dragset, a cura di Massimiliano Gioni, dal 7 maggio al 4 giugno 2003. Dopo essere intervenuti nelle grandi capitali europee della cultura, Michael Elmgreen & Ingar Dragset - protagonisti della scena artistica internazionale - disegnano per Milano un'incursione unica e originale nella vita quotidiana e nella sua storia, per rileggere i suoi spazi secondo modalità sempre nuove e inaspettate. Un'incursione in uno spazio pubblico dopo un lungo viaggio immaginario al centro della terra: l'intervento di Elmgreen & Dragset traccia un percorso fantastico verso destinazioni inconsuete. L'opera che Elmgreen & Dragset hanno concepito per la Fondazione Nicola Trussardi è una scultura temporanea e discreta - ma anche un perfetto esercizio di illusionismo ad alta definizione - simbolo e metafora del turismo globale che trasfigura la percezione dell'architettura pubblica in uno spettacolo di incontri imprevisti e che apre lo spazio a nuove esplorazioni. L'installazione di Elmgreen & Dragset racconta una città e un mondo in movimento che si spostano lungo rotte imprevedibili. L'arte contemporanea scopre un passaggio segreto nella Milano della storia: un nuovo punto di vista sulla città e la sua tradizione

13/4/03

E' polemica sulla nuova torre di Renzo Piano che dovrebbe sorgere davanti al London Bridge. Secondo il Times del 5 aprile, in seguito alle obiezioni di English Heritage l'architetto ha rivisto il progetto presentato 2 anni fa, ma non ha ancora ottenuto l'approvazione del comitato per il patrimonio artistico e il 15 aprile verra' aperta un'inchiesta. Nick Antram di English Heritage e l'agenzia dei Palazzi Storici sostengono che l'edificio sarebbe d'intralcio per la veduta sulla cattedrale di Saint Paul - tutelata da una legge del 1991 al termine di una battaglia iniziata negli anni '30, su Ansa Beni Culturali

L'Inarch con il Daip e Eur Spa organizzano il giorno 8 maggio 2003 alle ore 18.00 a Roma, presso il Palazzo Degli Uffici dell' Ente Eur Salone Delle Fontane, la conferenza degli architetti olandesi MVRDV con la partecipazione di due esponenti dello studio: Jacob Van Rijs e Nathalie de Vries.

11/4/03

"Le mille e una notte.Un'isola per l'arte in pieno centro" è il titolo della mostra che si apre nel quartiere Isola a Milano, domenica 13 aprile alle ore 11 mentre alle 16 si terrà l'incontro "quali spazi per l'arte di oggi?, le due iniziative si svolgeranno alla Stecca degli artigiani-giardini dell'Isola in via Confalonieri

Lunedì 14 aprile si terrà all'Accademia Belle Arti di Ravenna l'incontro con il fotografo Marco Signorini che mostrerà i suoi lavori recenti, l'incontro avviene a cura di Guido Guidi e Loretta Zaganelli

Si inaugura questa sera a Milano, dalle 18,30 alle 24, in Via MAntova 13 nello spazio di Surfers Den "Friends" la collettiva di design, grafica, scritti, illustrazione, fumetto, fotografia organizzata da Surfer Den, Iacchetti+Ragni Aroundesignstudio in occasione del Salone del Mobile 2003 partecipano Angela Fittipaldi, Barbara Bonomelli, Beppe Demonte, Booh Studio, Carlo Dameno, Dunja Weber, Edith Clavel, Erika Bendazzoli, Elisa Massoni, Francesca Palladini, Franz Fiorentino, Giorgio Grandi, Giulio Iacchetti, Guillermo Roldan, Ilaria Gibertini, Joon Kweon Hwang, Leftloft, MAriko Murakai, Masaki Yamamasu, Matteo Ragni, Miriam Mirri, Monica Ferrigno, Nicola Lainu, Nucleo, Paolo Bacillieri, Paolo Bedei, Pol Dubuis, Sara Del Gallo, Setsu Ito, Shinobou Ito, Takemi Kaga

10/4/03

I 5+1 associati a Studio Archea vincono il concorso per uno spazio pubblico funzionale a Savona, così dopo il Campus Universitario di Legino e la passeggiata a mare, la città si doterà del parco urbano della fortezza del Priamar su Europaconcorsi

L'architetto milanese Umberto Riva ha vinto la Medaglia d'Oro all'Architettura italiana, storico premio della Triennale resuscitato quest'anno dopo un lungo oblio.Riva ha vinto la Medaglia d'oro all'opera con il progetto dei Magazzini Fincantieri di Castellamare di Stabbia, firmato con Pierpaolo Ricatti e Cherubino Gambardella. L'opera prima, forse non tale, è stata vinta dal siciliano Marco Navarra con il parco lineare di Caltagirone, già menzione dell' European Prize della Fundacio Mies van der Rohe. Per la categoria dell'abitare vince a sorpresa il giovane Marco Contini con le residenze a Langhirano, pubblicate di recente dall'Almanacco di Casabella, per la sezione attività produttive tra i menzionati segnaliamo la torre per uffici di BFJ-Vania Frlan a Collegno (To). IL premio alla critica è andato a Pierluigi Nicolin per Lotus e Lotus Navigator, tra i finalisti Marco Brizzi per Arch'it a dimostrazione dell'equiparazione tra riviste cartacee e riviste digitali di architettura. IL 28 maggio verranno proclamati ufficialmente i vincitori e verrà inaugurata la mostra con una selezione dei 425 progetti partecipanti

9/4/03

Semaforo verde definitivo del consiglio comunale alla nuova stazione Tiburtina, destinata a diventatare la stazione dell'alta velocità della capitale. Per il programma di «riqualificazione e valorizzazione dell'area della stazione Tiburtina: progettazione, acquisizione aree ed opere di infrastrutturazione» si prevede, inoltre, un finanziamento di 88.314.129,74 euro. La nuova stazione, progettata dall'architetto Paolo Desideri, si svilupperà su una piastra sopra i binari e si configurerà come un parallelepipedo di vetro, un monumentale boulevard pedonale tra i due quartieri di Pietralata e Nomentano, ora divisi dalla stazione su Europaconcorsi

"Riprogettare la città moderna" è il titolo del concorso indetto nel 2002 dall'Ater di Trieste per i quartieri di Borgo San Sergio e di Rozzol Melara, Buildlab pubblica l'articolo di Sherpa, Laboratorio di architettura costituito da una rete di professionisti con diversa formazione ed esperienza impegnati nell'esplorazione del territorio

Investire in cultura per le imprese italiane oggi puo' realmente convenire moltissimo. Lo ha detto il ministro dei Beni-Attivita' Culturali, Giuliano Urbani, chiudendo il convegno ''Investire in cultura'' che si e' svolto oggi a Roma. Il ministro ha affermato che per i moderni mecenati ci sono ritorni che, seppur indiretti, sono perfettamente calcolabili. Dell' apporto degli investimenti privati, ha proseguito Urbani, ne ha bisogno l' Italia, che per la tutela del suo patrimonio sta spendendo lo 0,17% del Pil contro lo 0,50 o l'1% di altri Paesi che hanno una quantita' inferiore di beni storico-artistici da salvaguardare. Ma investire di piu' e' importante anche per il turismo (non solo quello culturale) e per il made in Italy su Ansa Beni Culturali

Nel corso della rassegna Confini 01 in corso presso MassenzioArte a Roma (Via PAlermo 28)dove sono visibili, fino al 16 aprile,le ricerche fotografiche di Alessandro Bavari e Paola Rizza, saranno organizzate nelle serate del 10 e 17 aprile e 15 e 29 maggio proiezioni di video arte con la partecipazione di critici ed autori a cura di Maurizio G. De Bonis con la collaborazione del portale Cultframe. Domani 10 aprile : ELASTIC Group of Artistic Research - Silvia Manteiga e Alexandro Ladaga. ELASTIC Group of Artistic Research si caratterizza per la realizzazione di installazioni site specific, dove le immagini reinterpretano lo spazio architettonico trasfigurandolo. Il linguaggio video diventa così una seconda pelle che si integra totalmente con la superficie che ricopre. Nella serata del 10 aprile verranno effettuate proiezioni di videoinstallazioni e video realizzati dal Gruppo Elastic e presentati nell’ambito di festival e manifestazioni internazionali

8/4/03

Jorn Utzon, l'architetto danese, maestro dell'architettura autore dell'Opera House di Sidney è stato designato vincitore del Pritzker Price 2003, ha ricevuto il premio all'età di 84 anni nella sua dimora di Maiorca nel 25° anniversario della nascita del prestigioso riconoscimento

Beyond Media/oltre i Media 03 INTIMACY 7. festival internazionale di architettura in video. A Firenze dal 2 al 26 ottobre 2003.Quali sono gli attuali ambiti spaziali della riservatezza, della protezione, della sicurezza, dell'intimità? Secondo quali modalità ed entro quali confini tende a riconfigurarsi oggi la dimensione familiare, domestica dello spazio abitato? Quali sono, oggi, i limiti e le forme della dimensione pubblica? Quali caratteristiche assumono gli ambienti che le nuove tecnologie costruiscono intorno agli individui? Con il tema INTIMACY l'edizione 2003 di BEYOND MEDIA/OLTRE I MEDIA tornerà ad indagare l'architettura contemporanea: quella costruita, progettata, immaginata

La Serpentine Gallery di Londra ha affidato l'incarico a Oscar Niemeyer di progettare il padiglione espositivo estivo del 2003, l'inaugurazione avverrà nel mese di giugno

7/4/03

On line il nuovo numero de Café de las Ciudades,la webzine argentina diretta da Marcelo Corti affronta il tema di Babilonia, dei conflitti urbani di Buenos Aires, il problema dell'acqua nei paesi del sud del mondo

"Slowly". Fotografie di Caterina Biancolella tratte da Deserto Rosso di Michelangelo Antonioni è il titolo della mostra, a cura di Loretta Zaganelli, che si apre venerdì 11 aprile dalle 18 alle 20 presso lo spazio fotografico di Gianluca Liverani a Madonna dell'Albero (Ra) in via Cella 94. Caterina Biancolella si è diplomata nel 2001 in Pittura all’Accademia di Belle Arti di Ravenna con una tesi in fotografia dal titolo: “Deserto rosso, analisi linguistica del film di Michelangelo Antonioni". La ricerca di Biancolella si è configurata come uno studio empirico volto a sondare gli aspetti cromatici, artistici e psicologici del film opera d’arte di Michelangelo Antonioni. Ne è derivato un lavoro fotografico che recupera moltissime sequenze di frames del film, scelti dalla Biancolella, ed accostati in base ad assonanze cromatiche, stilistiche e formali. Il risultato è un’opera d’arte autonoma, un ready-made da “Deserto rosso”, che ci costringe ad osservarne da vicino il rapporto arte/vita-pittura/fotografia

Oggi alle 18 si terrà presso l'antico mercato di Ortigia a Siracusa la conferenza dell'architetto giapponese Kengo Kuma nell'ambito del seminario di Progettazione organizzato dalla Facolta di Architettura di Siracusa

6/4/03

La società di produzione e distribuzione di Marin Karmitz apre, ai piedi della Biblioteca Nazionale di Francia François-Mitterrand, un cinema multiplex da 14 sale, progettato dall'architetto Jean-Michel Wilmotte. La struttura, un edifico in vetro sorretto da pilastri d'acciaio, ha l'ambizione di "animare" il quartiere, che per ora risulta inattivo e deserto su Europaconcorsi

Durante il «New Directors/New Films festival» è stato mostrato il lungometraggio «My Architect», un'indagine svolta da Nathaniel Kahn, figlio illeggittimo del grande architetto americano Louis I. Kahn, alla scoperta dei misteri sulla vita e sulla morte del padre. Il film/documentario si avvale anche delle testimonianze dirette di Philip Johnson, I. M. Pei, Frank Gehry su Europaconcorsi

Net Art o Web Art hanno significato per molto tempo una modalità di indagine, se non di impiego, delle possibilità della rete stessa. In questo senso le potenzialità e le ipotesi possibili sulla natura del mezzo hanno lasciato da parte altre vie espressive connaturate allo sviluppo multimediale del mezzo. Nell’era Post-Flash che ha reintrodotto con forza la necessità di un linguaggio visivo e della sua qualità si impone una revisione dei criteri valutativi dei siti e del concetto di Net Art. I siti a cui facciamo spesso riferimento possono dirsi "aggiornati"? E così i progetti creativi da loro contenuti? Analizziamo un sito carismatico come quello del Guggenheim di New York su Cultframe

5/4/03

Domenica 13 aprile a Milano in Via Pepe si terrà "Dal cucchiaio alla città.0,40 all'isola", installazione di fotografie e progetti, ideato da Virtualgallery, portale per la fotografia contemporanea, con la collaborazione di Archphoto, a cura di Claudia Zanfi ed Emanuele Piccardo; l'immagine grafica è a cura di Alberto Morselli. Fotografi, designers, architetti, critici di fotografia e architettura interpretano la famosa frase dei razionalisti che indica la capacità o la volontà dell'architetto di progettare dall'oggetto per la vita quotidiana alla città. L'installazione milanese invade lo spazio urbano del quartiere Isola, lungo il muro che separa la via Pepe dalla Stazione Garibaldi attraverso una serie di manifesti che costituiscono un nuovo landmark urbano. Sono coinvolti i fotografi F38f, Francesco Radino, Cristina Omenetto, Domenica Bucalo, Ciro Frank Schiappa, Giorgio Barrera, Mauro Brera, Cristina Zamagni, Aldo Ballo. Gli architetti studio.eu, studioata, Giorgio Grandi-GGA studio, Hov-David Raponi, Archilinea, Marco Romanelli + Marta Laudani; i critici Roberta Valtorta, Cloe Piccoli, Maria Vittoria Capitanucci, Stefano Maffei. L'appuntamento è per le ore 12 in via Pepe, alle ore 15 Maria Vittoria Capitanucci terrà una visita guidata alla casa di Via Pepe 32 opera di Giuseppe Terragni. L'iniziativa è resa possibile dal contributo di Alessi, D&D DisSenso, Ceramiche Ragno, Inda, Miele, Modo Fotografia

"Suolo – sottosuolo nel progetto della città contemporanea" è il titolo della pubblicazione che verrà presentatalunedì 7 aprile alle ore 20.00 presso la sede ACER in via di Villa Patrizi 11 a Roma. Introdurrà Alessandra De Cesaris, ne parleranno Giovanna Bonasegale, Valter Bordini, Giovanni Bulian, Manfredi Nicoletti, Aldo Loris Rossi. Coordina Guendalina Salimei. Lo spessore del suolo come supporto naturale di origine geologica, sia come entità artificiale, una componente essenziale della forma urbana. Da un lato la natura del suolo condiziona ed orienta la forma della città, dall'altro, nello spessore del suolo si accumulano nel corso del tempo una serie di tracce, memorie e materie che costituiscono l'attacco a terra del manufatto urbano. Lo spessore del suolo costituisce dunque una parte essenziale della città, con cui il progetto contemporaneo ha l'obbligo di confrontarsi, superando la tradizionale opposizione tra soprassuolo e sottosuolo, tradizionale riferimento del progetto moderno

Il Comitato per l'Organizzazione dei XX Giochi Olimpici Invernali bandisce un concorso per la realizzazione della Mascotte di Torino 2006, rivolto ad aziende di professionisti, società di design, pubblicità, corporate identity, grafici, creativi, designer. La Mascotte dovrà poter essere veicolabile attraverso tutte le nuove tecnologie di comunicazione: internet, sms, animazione 2/3D. Scadenza 20 maggio 2003. L'autore/la società vincente alla fine della seconda fase di selezione riceverà quale premio la somma di 30.000,00 Euro. Info: «Gara per la Realizzazione della Mascotte di Torino 2006» C/o Studio Notaio Dott. Gamba - Corso Montevecchio 40 - 10129 Torino, su Europaconcorsi

4/4/03

Si chiude oggi la mostra "NODI.Idee per una casa italiana a Bangkok" pensata e realizzata dai Cliostraat negli spazi di Santa Verdiana a Firenze, il cui curatore è Marco Brizzi, direttore della webzine Arch'it. Oggi si terrà dalle ore 17 il party conclusivo a cui interverranno gli autori e i curatori dell'evento

Si svolgerà dal 27 al 31 luglio 2003, all'Università degli Studi di Camerino, Palazzo ducale, il XIII Seminario e Premio internazionale di architettura e cultura urbana, «Verso un nuovo urbanesimo: ecologia dei sistemi insediativi», organizzato dal C.N.A. e dall'Ordine degli architetti di Macerata. La partecipazione al premio è aperta a tutti gli iscritti al Seminario. Iscrizione ed elaborati richiesti dovranno pervenire al Seminario di architettura e cultura urbana, c/o Unicittà, v. Lili 59 - 62032 Camerino entro e non oltre le ore 13 del 1° luglio 2003 su Europaconcorsi

"Riflessioni sugli effetti delle guerre" è il titolo della mostra in corso alla Galleria Milano a Milano (Via Manin 13 info tel. 02/29000352). Il tema della guerra è stato posto al centro di molte importanti rassegne attualmente in corso in Europa. L'esposizione alla Galleria Milano non vuole ricalcare il tema della guerra in se - giusta o sbagliata che sia - vuole essere un invito a riflettere sui motori, sugli effetti e le conseguenze delle guerre di tutti i tempi. Per questo, oltre ai lavori di artisti che in anni più recenti hanno affrontato questi argomenti, saranno presenti nella mostra alcuni esempi di opere del passato: grafiche di Daumier e Cham, Goya, Maximilian Luce, Kathe Kollwitz e Picasso, una tela di Carrà del 1939 raffigurante un bambino che pare chiedere alla mamma "Perché?", un paesaggio di Radziwil con uno scorcio di "Colonia nel 1947" e un disegno di un ferito di guerra di Grosz, su Undo.net

3/4/03

Si chiude domani la mostra di studio.eu "On air" al Castello del Valentino, sede della Facoltà di Architettura di Torino, che ha avuto un gradimento elevato presso il pubblico torinese in particolare di studenti e docenti. Torino si propone come valida alternativa ad altre città italiane come Roma e Milano nel campo della divulgazione dell'architettura, infatti sono tre le mostre in contemporanea molto eteregenee ospitate nella città torinese oltre a quella di studio.eu, i fratelli Perret alla Galleria d'arte moderna e Mario Cucinella sempre al Valentino

L'impeto del piano di risistemazione urbanistica della periferia di Glencoe rischia di travolgere anche una casa progettata da Frank Lloyd Wright: la William A. Glasner House. Solo l'intervento di un compratore, la stima della casa è nell'ordine dei 1.6 Mil. $, la potrà sottrarre al destino toccato l'anno scorso ad una villa di Richard Neutra, su Europaconcorsi

Il progetto dell’architetto Alessandro Anselmi pone a dialogo morfologie acquisite dalla cultura progettuale e soluzioni spaziali innovative. I valori civici della tipologia del municipio sono interpretati attraverso un originale linguaggio espressivo. Una casa per un comune appena nato. In mostra a Roma presso l'ex Mattattoio Testaccio sede della Facoltà di Architettura Roma 3 (via Manuzio 72), su Exibart

La Kyonggi Cultural Foundation bandisce un concorso internazionale di idee per il disegno di un museo dedicato all'artista Nam June Paik. Lo scopo del concorso è selezionare un progetto che si armonizzerà con quello del lavoro creativo dell'artista coreano, un pioniere nella ricerca artistica collegata ai media. Il museo alloggerà il lavoro dell'artista e servirà da struttura per il suo lavoro creativo del futuro, su Channelbeta

Giovedì 10 aprile alle 18 si terrà, presso la sede dell'Accademia Nazionale di San Luca a Roma (P.zza dell'Accademia di S.Luca, 77), la conferenza dal titolo "Eredità Ridolfi" a cui interverranno Francesco Ciellini, Claudio d'Amato, Paolo Portoghesi e Enrico Valeriani. L'iniziativa avviene nell'ambito del centenario della nascita di Mario Ridolfi, a cui L'Accademia dedica la mostra "MArio Ridolfi, sessant'anni di architettura in sessanta disegni, 1924-1984" visibile fino al 19 aprile

2/4/03

Sabato 5 aprile si terrà alle ore 10, a Gibellina presso l'auditorium del museo di arte contemporanea, la presentazione del libro "Gibellina la nuova, attraverso la città di transizione" scritto da Maurizio Oddo. Nell'occasione si terrà un dibattito a cui interverranno: Giulia Adamo, Presidente Provincia di Trapani, Vito Bonanno, Sindaco di Gibellina, Franco Porto, Presidente IN/ARCH Sicilia, Roberto Collovà, Università di Palermo, Marcella Aprile, Università di Palermo, Benedetto Gravagnuolo, Università di Napoli, Francesco Venezia, Università di Venezia, Luca Zevi, Giunta Esecutiva IN/ARCH

Per il secondo anno consecutivo Roma organizza il Festival internazionale di fotografia dall'8 maggio al 22 giugno 2003. In quel periodo la città sarà attraversata da oltre 40 esposizioni, incontri, eventi che si terranno dai Mercati di Traiano alla Centrale Montemartini al Macro

Si inaugura domani presso Spazi MassenzioArte a Roma (via del commercvio 12) la mostra di Alessandro Bavari (Sodoma & Gomorra) e Paola Rizza (Contaminazioni quotidiane). La mostra fa parte del ciclo "Confini 01" un progetto espositivo di immagini fotografiche di non semplice collocazione. La disponibilità di nuovi strumenti, la seduzione del post-moderno e i media che caratterizzano la nostra epoca hanno allargato la visione di molti fotografi e stiamo assistendo al definitivo abbattimento dei confini tra la fotografia e le altre forme d'arte. Così le contaminazioni tecniche e linguistiche generano realizzazioni di grande contenuto ed impatto visivo difficili da inquadrare negli schemi classici della fotografia. L’idea di una rassegna che sia allo stesso tempo un momento di verifica ed un trampolino per i giovani autori che propongono immagini di ricerca e mostrano buona progettualità nasce nel 2001 da MassenzioArte ed è subito affiancata nella selezione e progettazione da PhotoGallery. Per far conoscere e promuovere i nuovi pensieri la soluzione migliore è essere presenti sia nel mondo reale che in quello virtuale ed è per questo che le inaugurazioni avverranno contemporaneamente in galleria, in via del Commercio, e su web, nel sito di PhotoGallery

A Siracusa conferenza dell'architetto giapponese Kengo Kuma il giorno 8 aprile 2003 a Palazzo Impellizzeri, via delle Maestranze 99, Ortigia. Introduce Carlo Truppi. A cura di Luigi Alini.
La conferenza si terrà in occasione del Seminario dal 7 al 12 aprile 2003, organizzato dalla Scuola Estiva di Alta Formazione della Facoltà di Architettura di Siracusa con l¹Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, il cui tema è una proposta di riqualificazione ambientale e di strategia di sviluppo per le aree al margine di Ortigia. Info:seaf@tiscali.it

1/4/03

Il presidente dell'Ordine degli Architetti di Padova, Giuseppe Cappochin, ha deciso di invitare il famoso architetto portoghese Alvaro Siza Viera a parlare del destino futuro dell'architettura veneta e in particolare dell'intervento di Villa Colonnese a Arcugnano (Vicenza). L'architetto portoghese, che ha già lavorato in Italia a Siena e a Venezia vincendo, in entrambi i casi, un concorso internazionale, sarà in città per la prima volta domani alle 18.45 nell'aula magna Galileo Galilei del Palazzo del Bo, su Europaconcorsi

Domani alle ore 15 si terrà, presso Sala Grecale dei Magazzini del Cotone (modulo 11, area porto antico) a Genova, la conferenza dell'architetto spagnolo Rafael Moneo, in occasione dell'uscita della rivista Area che gli ha dedicato un numero monografico

Si terrà il 15 aprile al National Building Museum di Washington la conferenza dell'architetto I.M.Pei, cui seguira il 17 aprile Winy Maas di MVRDV che presenterà "The 3D city"

 

 

|news|

|jan|feb|mar|apr|may|jun|jul|aug|sep|oct|nov|dec| 2003

|news| 2002