NEWS

contact: news@archphoto.it

 

|news|

 

31/3/03

"Esperienze partecipative in Italia" è il titolo del convegno organizzato per il 4 e il 5 aprile 2003 presso la Facoltà di Ingegneria della LA Sapienza a Roma (Via Eudossiana 18)

"Herbarium" è il titolo della mostra dedicata al fotografo Giovanni Zaffagnini che si terrà a Ravenna nello spazio di S.Maria delle Croci dal 1 al 10 aprile, sabato 5 aprile si terrà la presentazione del catalogo edito da Silvana editoriale, alla presenza dell'autore e di Roberta Valtorta, docente di Storia e Tecnica della Fotografia all'Università di Udine

"Una nuova bancarella per il mercato di San Lorenzo". Il tema del concorso è il design. Un segno, un nuovo stile, una nuova immagine per la storica bancarella. Una nuova forma per il banco vendita, che non può essere slegata dal tessuto storico in cui è inserita, è necessaria per la totale riqualificazione dell'intero quartiere. Tecnologia e innovazione, tradizione e cultura sono elementi essenziali e inscindibili, sono gli elementi che dovranno caratterizzare la novità de «la nuova bancarella per il mercato di S. Lorenzo» da Europaconcorsi

30/3/03

Franco Vaccari ha di recente rimesso on line, su richiesta e con il supporto di Manuela Corti, web artista senese, il suo progetto Atelier d'artista. Esposizione in tempo reale no.22 . Si tratta di un lavoro ormai storico che vide la luce la prima volta nel 1996 e rimase in rete sino al gennaio 1997. Presentato dal vivo alla Casa di Giorgione (Castelfranco Veneto) nello stesso anno, intendeva raccogliere testimonianze dell'attività di artisti, attraverso immagini e documentazione dei loro atelier

Venerdì 11 aprile 2003 per la serie Archibibliomania, in occasione del decennale dalla fondazione della Facoltà di Architettura di Ferrara, presso la Biblioteca Ariostea di Ferrara alle ore 9,30:Davide Turrini per Meltemi, Maurizio Bradaschia per Il Progetto, Diego Caramma per Spazio Architettura, Sandro Lazier, Paolo Ferrara per Antithesi

Su Channelbeta, nella sezione Projects, ai progetti di Kari Anderson e Gavin Bardes si aggiunge il lavoro di Jason Lee, Weather Monitoring Station, elaborato nel corso di Winka Dubbeldam presso la Graduate School of Architecture della Columbia University, NY.
"...uno studio comparativo di tre diversi scenari che si incontrano di frequente in qualsiasi sistema simulato, sia meteorologico, sia aeronautico. Tali scenari (analogico, digitale, e analogico con assistente digitale) sono stati trasformati in astrazione, divenendo una serie basilare di deformazioni in un software di progettazione tridimensionale. Nella ricerca successiva, la stessa geometria sferica di base è stata inserita in una serie di eventi sequenziali e non sequenziali, allo scopo di verificare la natura dei tre diversi tipi di scenario..."

29/3/03

Giovedì 3 aprile nell'ambito di "Concorsi in discussione" l'ordine degli architetti di Venezia organizza un incontro sul Nuovo Polo Fieristico di Scandiano (Re) a cui interverranno Giorgio Pettenò e Klemens Kusch

"Perret. la poetica del cemento armato, 1900-1954" è il titolo della mostra dedicata agli architetti francesi che hanno assunto il verbo del cemento armato come tratto distintivo della loro opera. La mostra è ospitata nella sede della Galleria d'arte Moderna di Torino (Via Magenta, 31)

Acma centro italiano di architettura organizza per domenica 13 aprile la visita guidata nel centro di Milano alle principali opere architettoniche del novecento. La visita partirà dalla Stazione Centrale seguendo un itinerario che comprende il Grattacielo Pirelli e la Montecatini di Giò Ponti, la Ca' brutta di Muzio, la Torre Velasca di BBPR e la Casa Rustici di Terragni. Rientrano nel programma opere di: Figini e Pollini, Caccia Dominioni, Asnago e Vender, Gardella, De Finetti, Bottoni...

27/3/03

Dario Fo e Franca Rame oggi alle ore 20,30 saranno in onda con una trasmissione comica su almeno 20 televisioni locali italiane e via satellite. Dovremmo riuscire a raggiungere tutta Italia con due ore di spettacolo. Si parlerà della guerra in Iraq, della situazione in Italia e di alcuni avvenimenti che le televisioni ufficiali tacciono.
Diciamo subito che non siamo in grado di produrre una televisione stabile. Si tratta solo di un’esperimento per dimostrare che è possibile farlo. E in ogni caso ci sembrava doveroso cercare di raggiungere, almeno una volta, un grande pubblico con un discorso non omologato. Siamo sull’orlo di una tragedia di portata immensa e non ci sentiamo di lasciare nulla di intentato. Le televisioni locali sono Telecittà (Liguria), Tele Lombardia (Lombardia), Rtl-Rete Azzurra (Veneto), E' Tv (Emilia Romagna), Tv Centro (Marche), Umbria Tv (Umbria), Teleregione (Toscana), Tvr Voxon (Lazio), Tvq(Abruzzo e Molise), Canale 8( Campania), Tele 2(Puglia), Tele Etna (Sicilia), Tcs-Tele Nova (Sardegna), Rete 7 (Piemonte e Valle d'Aosta)

"Il mondo di Ghirri" di Gianni Celati e "Autobiografia di una casa" di Alice Guareschi è l'evento organizzato dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Via Modane 16- Torino), questa sera alle 21 presso l'auditorium. L'incontro rientra nel ciclo "Visioni in viaggio" a cura di Emanuela De Cecco,sette serate dedicate ad autori provenienti da diversi ambiti disciplinari (artisti, antropologi, registi, scrittori) che hanno costruito visioni particolarissime utilizzando il viaggio come dispositivo per l'investigazione della realtà e la produzione di testimonianze visive. Viaggi in paesi lontani e viaggi in territori familiari, viaggi reali e viaggi dell'immaginario, esplorazioni poetiche e interrogativi sulla necessità di produrre visioni in una chiave diversa rispetto al racconto dei media, raccontando le realtà incontrate con i propri occhi ma anche interrogandosi su quanto, e fino a che punto, sia legittimo raccontare il dolore altrui

In occasione del numero monografico dedicato dalla rivista Area all'architetto spagnolo Rafael Moneo, il 2 aprile alle ore 15, nella sala Grecale dell'Area del Porto Antico di Genova,(Magazzini del Cotone modulo 11) si terrà la conferenza dal titolo "L'architettura per la città". Interverranno Rafael Moneo, Giuseppe Pericu, Bruno Gabrielli, Franz Prati, Marco Casamonti

"Luisa Saggese.Diario di un'adolescente" è il titolo della mostra che la Fondazione Italiana per la Fotografia ospita presso lo Spazio&Ricerca, dal 1 al 26 aprile 2003 della fotografa prematuramente scomparsa a 26 anni. L'esperienza fotografica della Saggese si esaurisce in soli 4 anni dai 14 ai 18 anni. Ordinare in una mostra questi scatti, fino a ieri "appunti visivi" e oggi struggenti ricordi, significa da un lato sottolineare quell'aspetto della fotografia fortemente legato alla sua capacità di "scrittura" intimista che a volte, come in questo caso può sostituire per essenzialità, la parola scritta; e dall'altro mettere in luce quel talento fotografico che non ha bisogno di scuole e che molto spesso alcuni di noi si portano dentro come un dono speciale.
La Saggese aveva scelto questo mezzo per scrivere il suo diario di adolescente, fatto di luoghi, amicizie, sensazioni, atmosfere. Quello che più ci colpisce, fuori dal facile romanticismo dettato dagli eventi, è proprio la disinvoltura con la quale la giovane autrice padroneggia il mezzo, quasi un prolungamento della sua mano di scrittrice e del suo sguardo attento e coinvolgente

26/3/03

Ammontano a ben 4.500 gli elaborati grafici inventariati nel catalogo generale del corpus dei suoi disegni, depositati in gran parte presso l'Accademia di San Luca, di cui Mario Ridolfi fu presidente nel biennio 1977-78. Ora nelle sale a pianterreno della gloriosa istituzione romana sono esposti, fino al 19 aprile 2003, sessanta di quei disegni, fra i quali, per quanto riguarda Roma, il rilievo della tomba del cardinale Basso nella chiesa di Santa Maria del Popolo, la pianta della Palazzina Rea in via di Villa Massimo, la veduta prospettica della Palazzina Colombo in via San Valentino, il progetto di un chiosco-bar in piazza Sonnino, lo schizzo prospettico della sopraelevazione del Villino Alatri in via Paisiello, su Europaconcorsi

Installazioni, arredi e arazzi, esposti nella suggestiva cornice industriale del Museo Piaggio, ripercorrono il percorso creativo di Gianni Pettena dagli anni Sessanta in poi: da quella architettura radicale dalla quale ha saputo evolversi fino a dialogare con le ricerche architettoniche più avanzate o con le tendenze artistiche come la Land Art, l'Arte Concettuale e la Body Art, alle opere più dissacratorie che mettono in discussione i confini disciplinari fra arte, architettura, design e ricerca. Dal 12 aprile al 25 maggio 2003 Info: Tel. 0587 27 171 - Fax. 0587 290 057 - Email museo@museopiaggio.it

18/3/03

Giovedì 20 marzo si inaugura il terzo appuntamento di "Spaziatura", con la mostra del fotografo francese Dominique Roux dal titolo "Voyage sténopeiques" al Basic Village a Torino (Via Foggia 42). Dal 24 al 30 marzo la mostra proseguirà in Via Principe Amedeo 38/D, in occasione della mostra sabato 22 marzo si terrà un incontro per addetti alla Spaziatura (Basic Village sala riunioni n. 4, piano interrato, Via Foggia 42) a cui parteciperanno Giulia Savarè, docente di storia dell'arte e restauro presso il Politecnico di Milano, il gruppo di architetti torinesi Coex,Luigi Attademo, musicista, Dominique Roux, fotografo e responsabile del centro di documentazione fotografica della galleria Chateau d'Eau di Tolosa, Pierangelo Cavanna, storico della fotografia e docente alla facoltà di beni culturali di Lecce; all'incontro sono invitati tutti coloro che desiderano raccontare il proprio rapporto con lo spazio

Sabato 22 marzo a Mercatale val di Pesa si inaugurano le mostre Looking on e Nice to see you frutto dei corsi tenuti dal fotografo Guido Guidi all'Accademia di Belle Arti di Ravenna,(Looking on), e alla facoltà di arti visive dello IUAV (Nice to see you). Looking on: Caterina Biancolella, Agostino Cordelli, Silvia Galli, Elena Gramolelli, Lia Pari; Nice to see you: Cristina Barbiani, Alessandro Coco, Elisa La Spada, Chiara Vigo. Inaugurazione sabato 22 marzo alle ore 16 alla presenza degli autori e di Guido Guidi presso l'arsomigliofotografia (piazza Vittorio Veneto 11 info 055/821417) in collaborazione con il Comune di San Casciano Val di Pesa. La mostra nasce da un'idea di Marco Signorini, ideatore della Scuola di Fotografia di Mercatale e di Guido Guidi

16/3/03

"Isole frattali" è il titolo della mostra a cura di Ruggero Maggi, nell'ambito della raseggna d'arte contemporanea nella tematica mondiale proposta, per il 2003, dal CNRS di Parigi, "La complessità". Oggetto dell'esposizione disegni, dipinti, sculture, video e fotografie di Fernando Andolcetti, Anna Boschi, Angelo Caruso, Cosimo Cimino, Congelo, Carla Crosio, Gianni D'Anna, Marcello Diotallevi, Fernanda Fedi, Gino Gini, Vittoria Gualco, Enzo Guaricci, Giovanni Gurioli, Haebel, Franca Lanni, Ruggero Maggi, Mauro Manfredi, Gianni E. A. Marussi, Riccarda Montenero, Giorgio Nelva, Franco Ottavianelli, Clara Paci, Renata Petti, Guido Pini, Fiorenzo Rosso, Rosemarie Sansonetti, Alessandro Sardella, Stefano Sevegnani.La mostra si inaugurerà domenica 23 marzo a Castell'Arquato (Pc) nell'Antico Palazzo della Pretura

Emergency e' dal 1995 che è presente in Iraq, nella zona a nord, quel "Kurdistan iracheno" tristemente noto per la repressione da parte del governo centrale della popolazione curda, per l'alto numero di mine antiuomo (si stima che dei 10 milioni di mine presenti sul territorio la maggior parte sia di produzione italiana, venduta a Saddam Hussein durante l'embargo), per l'eccidio di Halabjia nel 1988 con armi chimiche. Dal 1995 abbiamo aperto (e tuttora gestiamo) due centri chirurgici, due centri protesi e 20 posti di primo soccorso; in questi giorni abbiamo aumentato il personale internazionale presente in loco, in vista di un peggioramento della situazione; per lo stesso motivo stiamo inviando scorte di materiale sanitario e di farmaci. Un analogo container sta partendo per Bagdad: da un incontro avuto dal nostro team con Tarek Aziz la scorsa settimana infatti è emerso che gli ospedali locali, pur non necessitando di personale medico-chirurgico, sono privi di farmaci, attrezzature, strumentario e materiale di consumo. Negli ospedali di Sulaimaniya ed Erbil stiamo dimettendo tutti i pazienti non gravi per avere disponibilità di posti letto in caso di emergenza.Tramite le news del sito internet, continueremo a comunicarvi gli aggiornamenti dal nostro personale in loco

15/3/03

Con l’assegnazione della gara per il villaggio media dell’Ospedale militare, la realizzazione delle nuove opere architettoniche e infrastrutturali per le Olimpiadi invernali di Torino del 2006 fa un passo avanti. A progettare il complesso sarà l’associazione temporanea guidata da Carlo Aymonino e composta da Tetrastudio, Loredana Dionigio, Studio Associato Pession, Base Engineering, Studio Orsini-Maria Pia Orsini, Sintecna, Giancarlo Gonnet, Impro, El Engineering Service e Golder Associates Geoanalysis, scelta su un totale di 13 gruppi partecipanti. Il nuovo villaggio sarà dotato di circa 860 camere per 1.100 giornalisti e, una volta chiusi i giochi olimpici, verrà riutilizzato in chiave residenziale e logistica per i militari professionisti dell’Esercito. I cantieri apriranno entro il 2003 su Costruire

"NODI. Idee per una casa italiana a Bangkok", presso il SESV di Firenze. La mostra, che resterà aperta fino al 4 aprile 2003, nasce come conseguenza di un percorso di ricerca che ha coinvolto i membri del gruppo torinese Cliostraat. La mostra, di cui sono autori Walter Aprile, Massimo Banzi, Anna Barbara, Rachaporn Choochuey, Germana De Michelis, Alessandra Esposito, Sara Manazza, Stefano Marini, Stefano Mirti, Sergio Paolantonio, Annarita Papeschi, Matteo Pastore, Luca Poncellini, Carolina Rapetti, Francesca Sassaroli, Stefano Testa, si arricchisce di un ciclo di tre incontri che si svolgeranno durante il periodo di esposizione. Un appuntamento di degustazione "assaggiando Italia" a cura di Romina Savi (21 marzo, ore 13.00) e un party conclusivo (4 aprile, ore 17.00). Insieme alla mostra viene inaugurato il sito www.supermoderno.it, su Europaconcorsi

Martedì 18 marzo si terrà al Berlage Institute di Amsterdam l'incontro con l'architetto Josep Lluis Mateo dal titolo "In progress"

13/3/03

Tra Mare e Città. Seminario di progettazione per neolaureati. La Scuola Estiva di Alta Formazione della Facoltà di Architettura di Siracusa con l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, organizza un Seminario dal 7 al 12 aprile 2003 il cui tema è una proposta di riqualificazione ambientale e di strategia di sviluppo per le aree al margine di Ortigia. Interverrà l’arch. Kengo Kuma. Domande e curriculum, indirizzate al Coordinatore della Scuola, prof. Carlo Truppi, dovranno essere inviate alla Segreteria della Facoltà di Architettura, Via delle Maestranze, 99 – 96100 Siracusa (tel.fax 0931.60903) entro il 30 marzo 2003. Quota di iscrizione 60€. (info e copia domanda a seaf@tiscali.it)

"Patrick Geddes: un genio del Town Planning" è il titolo della pubblicazione di Biopolis: Patrick Geddes and the City Life, di Volker M. Welter, MIT Press, 2002. Geddes nato nel 1854 e morto nel 1932 ebbe intuizioni sorprendenti sul rapporto tra spazi urbani e vita dei cittadini. Indimenticabili le sue indagini su Edimburgo. In Italia è stato riscoperto da Valerio Girgenti che nel 1997 gli dedicò un intelligente e appassionato libro: La fine dell’urbanistica moderna, dal paesaggio all’architettura, EPOS edizioni, Palermo

"EYEPOCALYPSE03.La disintegrazione dello spettacolo", un atto di hacheraggio audiovisivo della guerra globale dello spettacolo di e con Emiliano Montanari e Enrico Ghezzi. Con questo evento speciale si apre la attività di programmazione di RAUM, la nuova sede di Xing, Pierrot Lunaire e h-amb a Bologna. Luogo di verifica, a largo raggio, sulle forme di espressione della cultura contemporanea, con l'ambizione di mantenere uno scambio interdisciplinare e la cura costante di garantirsi uno sguardo aggiornato su ciò che viene prodotto a Bologna, in Italia e all'estero; l'evento si terrà a Bologna il 14 marzo alle 21 nella sede di Raum (Via Ca' Selvatica 4/d tel.051/331099 info@xing.it)

Grazie al contributo della FONDAZIONE DELLA COMUNITA' BERGAMASCA ONLUS potrà finalmente concretizzarsi un'importantissima iniziativa di SERVITEC(arch. Gian Carlo Magnoli SERVITEC Srl Via Pasubio, 5 24044 Dalmine Tel. 035-6224021 - Fax 035-6224002) a sostegno del territorio e dell'ambiente bergamasco. Si è tenuto nei giorni scorsi il primo incontro per l'avvio del progetto "Emergenza ambientale nelle Valli Bergamasche: linee guida per uno sviluppo sostenibile del territorio", promosso dalla SERVITEC di Dalmine.
L'obiettivo principale dell'iniziativa è progettare le basi per una corretta relazione tra Ambiente Costruito e Ambiente Naturale nelle valli della provincia di Bergamo. Un tema fondamentale per lo sviluppo sostenibile è l'influenza, oggi principalmente negativa, che gli insediamenti umani esercitano sulle risorse naturali e sul territorio

12/3/03

Domani in occasione dell'uscita del numero monografico di Parametro dedicato a "14_02.Incontri per l'architettura italiana", l'evento sull'architettura italiana organizzato da Archphoto insieme al Senato degli Studenti IUAV in parallelo all'ultima Biennale di Architettura, si terranno a Torino due incontri:il primo alle ore 14,30 al Castello del Valentino (sede Facoltà di Architettura, aula 1) a cui interverranno Glauco Gresleri, Cecilia Bione, Carlo Olmo, Brunetto De Battè, Vincenzo Latina, studioata, Cliostraat.Alla sera alle 18,30 presso l'auditorium della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo si terrà la conferenza dal titolo "L'architettura e la società contemporanea" a cui interverranno Paola Maugini, Francesca Pagnoncelli, Luca Molinari, Diego Caramma, Glauco Gresleri, Massimo Ilardi, Emanuele Piccardo

A pochi metri da Villa Rufolo a Ravello, sorgerà l'auditorium progettato da Oscar Niemeyer, 95 anni, tra i massimi architetti del Novecento. José Carlos Sussekind, che collabora con l'architetto brasiliano da oltre trent'anni come ingegnere strutturista, descrive il progetto: "Una struttura semplice, di forma concava, in cemento armato intonacato di bianco, destinata ad ospitare 500 posti, con il paesaggio che resterà protagonista, grazie all'ampia vetrata di accesso e a quella dietro l'orchestra". L'auditorium sarà completato entro due anni su Europaconcorsi

Situata nel villaggio di pescatori di Grindavik, dove si trovano le sorgenti d’acqua calda della Laguna Blu, Ice_FLOC è raggiungibile sia dall’aeroporto internazionale di Keflavik sia dalla città di Reykjavik. Una tale dislocazione è una soluzione ideale per il monitoraggio dei modelli meteorologici costieri, nonché per l’accesso al team di scienziati ricercatori locali. Scopo del centro è quello di fare interagire diverse équipe di studiosi delle previsioni meteorologiche all’interno di una struttura dove essi possano avere le migliori condizioni per imparare reciprocamente dalle indagini di logica estensionale condotte da ciascuno. Applicando tale metodologia al design, ho seguito il modello FIS fuzzy inference system ] per creare un mio personale sistema di inferenza estensionale su Channelbeta

10/3/03

Un disegno di legge per promuovere e tutelare lo sviluppo dei sistemi museali diffusi e' stato presentato dal sen. della Margherita Mario Cavallaro, con le firme di senatori di entrambi i poli. Il ddl propone di istituire un fondo speciale di 30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2003, 2004 e 2005, da destinare alle Regioni per il finanziamento degli interventi di valorizzazione dei sistemi museali locali su Ansa Beni Culturali

Il Moma organizza per il 13 marzo un incontro sull'opera dell'architetto Felix Candela dal titolo "A life within Architecture: The creation of wonderful buildings and structures" che si terrà presso il Donnell Center Library Auditorium a New York

Il National Building Museum di Washington organizza il 20 marzo, un incontro sullo sviluppo sostenibile dal titolo "Engineering a sustainable environment: Arup Case studies" Ashik Raiji dello studio Ove Arup discuterà del ruolo che l'ingegneria ha nello sviluppo sostenibile e in particolare verrà presentato la Druk White Lotus School in Ladakh nel nord dell'India

Il Centro di Cultura Contemporanea di Barcelona da oggi al 14 marzo dedica una serie di conferenze all'architetto Ignasi de Solà Morales in collaborazione con la Scuola di Architettura di Barcelona e l'ordine degli architetti della Catalunia

9/3/03

E' scomparso Roberto Magris, colpito da un male incurabile, architetto protagonista del gruppo radicale toscano Superstudio ne ha dato notizia Luigi Prestinenza Puglisi nella sua consueta newsletter settimanale

Domani 10 Marzo 2003, ore 18.30 al Chiostro di San Francesco, via Carlo Alberto, Alghero si terrà la conferenza dal titolo ,"The Art of Looking Sideways", tenuta dal prof. Alan Fletcher.
The art of looking sideways è una sperimentazione dell'intelligenza visiva, una esplorazione del lavoro dell'occhio, della mano, del cervello e dell'immaginazione.
Descrivendo se stesso come visual jackdaw, il master designer Alan Fletcher esplora temi quali percezione, colore, pattern, proporzione, paradosso, illusione, linguaggio, alfabeti, parole, lettere, idee, creatività, cultura, stile, estetica e valore

7/3/03

Domani alle ore 17,30 si apre presso l'Archivio Fotografico Toscano la mostra fotografica "Approdi.Fotografie di Peppe Maisto" che resterà apertà fino al 18 aprile 2003, la mostra rinetra nel ciclo di mostre e conferenze curate da Emanuele Piccardo dal titolo "Paesaggio Italiano" di cui si possono leggere testi e vedere immagini nella sezione Photography di Archphoto

La mostra "NODI. Idee per una casa italiana a Bangkok", che verra' presentata presso il SESV di Firenze dal 14 marzo al 4 aprile 2003, nasce come conseguenza di un originale e intricato percorso di ricerca che ha coinvolto in forma estesa e aperta membri del gruppo torinese Cliostraat. I casi progettuali che si annodano idealmente sul catalogo pubblicato da Mandragora descrivono uno scenario dinamico, fatto di persone con la voglia di mettere in gioco le molte carte che la progettualita' italiana ha ancora tutte da giocare. "Non basta un'esposizione, ne' un catalogo ­scrive Marco Brizzi, curatore del SESV- a raccontare come la turbinosa capacita' di coinvolgimento di Cliostraat si sia diffusa da Quarrata a Bangkok germinando relazioni e idee. Cliostraat è in effetti il bandolo della matassa"

Martedì 11 marzo si terrà al Berlage Institute la conferenza dello storico e critico dell'architettura Wouter Vanstiphout dal titolo "Vernacular Spectacular"

La Darc organizza il Concorso per la progettazione di un sistema di comunicazione e segnaletica interna nel Complesso del San Michele a Roma.
La consultazione è finalizzata alla progettazione di un sistema di comunicazione e segnaletica interna che indirizzi e faciliti l'orientamento attraverso il Complesso del San Michele a Roma, nel cui interno sono collocati diversi uffici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e alcuni spazi destinati a esposizioni temporanee e convegni. E' rivolta a giovani progettisti che abbiano meno di 40 anni (-D40) e si svolge in due fasi: nella prima fase si selezionano, sulla base delle esperienze professionali documentate nel campo del design/comunicazione, le candidature dei dieci gruppi di progettisti da invitare alla seconda fase di approfondimento progettuale. E' previsto un premio di 6.000 euro per il vincitore e un rimborso spese di 1.000 euro per i restanti 9 gruppi selezionati

Oggi si terrà alla Cinémathèque Francaise, dalle 9,30 alle 18,30, l'incontro dal titolo "De la redecouverte de la couleur ou la necessite des releves des peintures murales", l'incontro è organizatto da IFA, cité de l'architecture et du patrimoine e Musée des monument francais

6/3/03

Venerdì 14 marzo allo IUAV si terrà, presso l'auditorium di S.Marta, la conferenza di Bernard Lassus dal titolo "Paesaggi metaforici" su Archimagazine

Si inaugura sabato 5 aprile 2003 alle 17,30 presso la Sala Grande di Palazzo Santa Margherita a Modena (C.so Canalgrande 103) la prima retrospettiva in Europa sull’opera di Paul Caponigro dal titolo "Paul Caponigro. Le Forme della Natura". L’esposizione, dedicata ad uno dei protagonisti della fotografia americana, composta da ben 137 immagini in bianco e nero scelte da Filippo Maggia, curatore della mostra, con Paul Caponigro e da questi appositamente stampate per la mostra modenese, presenta in maniera esaustiva il percorso creativo compiuto in oltre mezzo secolo di ininterrotta attività dal fotografo statunitense, partendo dai primi paesaggi e still life degli anni Cinquanta per giungere alle raffinate ed essenziali nature morte dei nostri giorni, dove sembrano definitivamente incrociarsi e fondersi l’esperienza artistica con quella spirituale, su Archimagazine

Oggi alle ore 17,00 nell'Aula absidale di Santa Lucia in Via de' Chiari 25/a a Bologna si terrà una presentazione del volume "Le Corbusier, Il programma liturgico", a cura di Giuliano Gresleri e Glauco Gresleri. Interverrano, alla presenza degli autori: Pier Ugo Calzolari (Magnifico Rettore dell'Università di Bologna), Cesare De Seta (Università di Napoli Federico II), Mario Lupano (Università di Bologna), Stanislaus von Moos (Università di Zurigo)

Domani Archphoto e l'Archivio Fotografico Toscano organizzano una conferenza dal titolo "Progetti in rete.La comunicazione della cultura sul web". Obiettivo dell'incontro, che si svolgerà in forma di tavola rotonda lasciando ampia possibilità di intervenire al pubblico presente in sala: portare a conoscenza la situazione attuale, prendere in esame le prospettive che la rete offre per la comunicazione, verificare i criteri e metodi per la costruzione di eventi espressamente creati per la circolazione in rete. Interverranno: Marco Bazzini Centro per l'arte contemporanea Luigi Pecci, Vincenzo Chiarandà e Anna Stuart Tovini UnDo.Net network per l'arte contemporanea, Oriana Goti Archivio Fotografico Toscano, Auro Lecci grafico, Emanuele Piccardo Archphoto.it rivista digitale tematica di architettura, Luigi Tomassini Università di Bologna, Claudia Zanfi Virtualgallery progetto web per la fotografia contemporanea. L'incontro si svolgerà dalle ore 15,30 alla Biblioteca Comunale Lazzerini di Prato (Via del Ceppo Vecchio,7)

5/3/03

Domani alle 18,30 si terrà alla Triennale di Milano l'incontro con gli architetti Bolles & Wilson, vincitori del Concorso Internazionale per la Biblioteca Europea di Milano modererà Luca Molinari

Sarà inaugurata a settembre la Chiesa del Giubileo di Tor Tre Teste, un quartiere di Roma, progettata dal celebre architetto americano Richard Meyer in collaborazione con Antonio Maria Michetti e che si avvale per la prima volta al mondo di una tecnica di costruzione molto avanzata. Illustrata ieri a Roma dal preside della facoltà di Architettura dell'università di Valle Giulia, Roberto Palumbo, in occasione del conferimento della laurea honoris causa a Michetti, l'opera, secondo il progetto di Meyer, ha previsto la realizzazioni di tre grandi vele a cemento pre-compresso, che per strutture di tale imponenza non era mai stato usato su Kwart

Con la presentazione dei quattro progetti selezionati e quindi delle opere realizzate, giunge alle battute finali l'edizione 2002-2003 del Premio per la giovane arte italiana, che sara' assegnato il 14 giugno, a Venezia, per l'apertura della 50^ Biennale d'Arti Visive. La giuria, presieduta da Sandra Pinto, ha selezionato infatti tra 402 partecipanti, i 4 artisti finalisti, che, entro il 17 marzo, dovranno presentare il progetto di un lavoro originale su Ansa Beni Culturali

4/3/03

Si inaugura venerdì 7 marzo presso lo Spazio Fotografico di Gianluca Liverani
a Madonna dell’Albero (RA) in Via Cella 94, la mostra curata da Loretta Zaganelli dal titolo "Tuol Sleng.Fotografie di Agostino Cordelli". "Un viaggio nel Museo Tuol Sleng, ex scuola superiore, trasformata durante il regime di Pol Pot- afferma Loretta Zaganelli-in luogo di detenzione e interrogatorio, fra il 1975 e il 1979 dai khmer rossi. Agostino Cordelli, fotografo attento, ha colto con una 35 mm, le immagini ed i dettagli di questo carcere, luogo di una parte del feroce genocidio.Il Museo di Tuol Sleng si trova in (PHNOM PENH) Cambogia. Nel 1975 la scuola superiore di Tuol Svay fu trasformata dalle forze di sicurezza di Pol Pot in prigione nota come carcere di sicurezza S-21. Questa prigione diventò presto il principale centro di detenzione e tortura della Cambogia. Le aule della scuola furono trasformate in celle, le finestre sbarrate, mentre filo spinato elettrificato impediva ai prigionieri qualsiasi possibilità di fuga
." La mostra resterà aperta da venerdi a domenica 9 marzo dalle ore 16 alle 20

Sabato 8 marzo si terrà a Fusignano nel Centro Culturale Il granaio (Piazza Corelli 16) la mostra fotografica di Attilio Gigli "Passanti" saranno presenti l'autore e la critica di fotografia Roberta Valtorta

Il National Building Museum di Washington ospita domenica 9 marzo, dalle 17,30 alle 19, la conferenza dell'architetto-ingegnere spagnolo Santiago Calatrava

Prima retrospettiva del più celebre designer francese: la mostra di Philippe Starck al Centro Georges Pompidou è un autoritratto «sfaccettato», dove le immagini e i discorsi raccontano gli oggetti, i mobili e le architetture d'interni di un creatore, che sogna di liberare l'uomo dalla materia. Centre Pompidou dal 26 febbraio al 12 maggio su Europaconcorsi

3/3/03

Si inaugura oggi alla Triennale di Milano, alle ore 18,30, la mostra "Asfalto" a cura di Mirko Zardini, con Giovanna Borasi, Giovanni Chiaramonte, Isabella Inti, Paolo Lanzi, Ludovica Molo, Massimo Pitis. La mostra presenta un nuovo punto di osservazione sulla città e il territorio contemporaneo. La comprensione dell’ambiente fisico in cui viviamo non è infatti legata soltanto alle grandi ideologie urbanistiche, ma anche alla presenza di fenomeni, elementi e materiali apparentemente banali e trascurabili. L’asfalto è uno di questi. A questo materiale non prestiamo ormai molta attenzione, abituati come siamo a calpestarlo (o percorrerlo con i più diversi mezzi) quotidianamente. Eppure uno sguardo ravvicinato a questa superficie il più delle volte grigia ci permetterebbe di scoprire storie, tecniche, narrazioni e problemi del tutto inaspettati, restituendo così uno spessore (storico, tecnico, culturale, visivo) a quello che comunemente si considera una “pellicola” poca amata, ma necessaria

Oggi all'Istituto Latino Americano di Roma si terrà la conferenza dell'architetto argentino Clorindo Testa. Partecipano all'incontro Jorge Glusberg, Franco Purini, Folco Quilici, Vieri Quilici

Oggi alle 9,30 presso l'aula Benvenuto della Facoltà di Architettura di Genova verrà presentato il libro di Elena Rosa, "Baracche marine ai margini di un porto" edito da Neos edizioni, sarà presente l'autrice. " Percorrendo la costa ligure si scorgono senza preavviso alcuno, tra l'Aurelia e il mare, spazi densi di oggetti e di basse volumetrie. Luoghi del paesaggio costiero ligure-afferma Elena Rosa- in cui lo sguardo non si sofferma associandoli a spazi residuali come cantieri, depositi, magazzini, discariche..."

La Facoltà di Architettura di Ferrara compie dieci anni dalla sua nascita, in questa occasione per tutto il 2003 si terranno degli incontri tematici: Archibibliomania(incontri con l'editoria contemporanea fra carta e web, interventi della critica d'architettura contemporanea); le scuole di architettura (confronto tra le scuole di architettura, autobiografie Xfaf i giovani docenti FAF si raccontano);progetto e costruzione (conferenze di architetti contemporanei)

2/3/03

Il Design Musuem di Londra dedica a Superstudio, fino al 1 giugno 2003,la mostra dal titolo "Life without objects." Nella seconda metà degli anni Sessanta un gruppo di giovani architetti fiorentini (Adolfo Natalini, Cristiano Toraldo di Francia, Alessandro e Roberto Magris, Piero Frassinelli e Alessandro Poli) fondò Superstudio e si impose nel panorama culturale italiano con un design concettuale e con progetti di architettura provocatori così Sara Banti su Casa Amica, l'inserto del Corriere della Sera

I lavori per la realizzazione dei Nuovi Uffizi partiranno entro l' anno. Lo hanno detto il ministro per i beni culturali Giuliano Urbani ed il sindaco Leonardo Domenici .Il ministro e il direttore generale per i beni architettonici del ministero Roberto Cecchi contano di ''aprire il cantiere entro la fine dell' anno'' ed hanno spiegato che sono disponibili i 34 milioni di euro gia' stanziati da tempo. Contestualmente va avanti anche la rielaborazione del progetto della nuova uscita disegnato da Arata Isozaki, secondo le modifiche che si sono rese necessarie dopo la scoperta dei reperti archeologici nel sottosuolo della piazza su Ansa Beni Culturali

Negli anni del secondo conflitto mondiale Adalberto Libera (1903-1963), profondamente colpito dalla catastrofe, si chiude in un silenzio di oltre dieci anni nel quale si dedica quasi esclusivamente allo studio delle tipologie abitative la cui produzione negli anni ’50 appare particolarmente intensa. Il centenario della sua nascita diviene oggi un’occasione per analizzare questo periodo, in parte sconosciuto, dove la sperimentazione razionalista cede il passo alla riflessione del rapporto tra architettura e società, su Exibart

1/3/03

Libeskind vince la corsa a due per il nuovo WTC a New York, l'architetto ebreo di origine polacca, noto per il Jewish Museum di Berlino, riesce ad avere la meglio sul gruppo THINK. La lobby ebraica spinge alla vittoria Libeskind. Fuksas su Il Messaggero Veneto dichiara "Credo che nessuno dei due progetti finalisti nel concorso per ricostruire il World Trade Center fosse all'altezza del dramma dell'11 settembre" così Massimiliano Fuksas commenta la scelta del progetto di Libeskind preferito a quello del team Think. "L'unico che aveva un pò di contenuto era il progetto di Norman Foster: il suo progetto, uno strano oggetto dalla struttura triangolare che si bacia sei volte, inizialmente dato per vincente e poi escluso, era sicuramente il progetto più interessante"

Si inaugura lunedì 3 marzo alla galleria Aam (Architettura Arte moderna info 06/4888651) di Roma, la mostra dedicata all'architetto italo-argentino Clorindo Testa, in occasione del conferimento della laurea honoris causa da parte dell'Università degli studi della Sapienza. La mostra è curata da Dina Nencini, Francesco Moschini e Francesco Menegatti

 

 

|news|

|jan|feb|mar|apr|may|jun|jul|aug|sep|oct|nov|dec| 2003

|news| 2002