NEWS in archivio giugno 2013
by Luisa Siotto
contact news@archphoto.it
vai su>|news|

8/06/2013


Detour. Festival del Cinema di Viaggio 2013

15 - 20 ottobre 2013, Padova >[deadline: 8/06/2013]
Dopo il successo della prima edizione di DETOUR Festival del Cinema di Viaggio ecco alcune anticipazioni della nuova edizione che si svolgerà sempre a Padova dal 15 al 20 ottobre 2013. Il Concorso Internazionale, come lo scorso anno, presenterà, in un’unica sezione, lungometraggi di finzione e documentari, legati al tema del viaggio, film che hanno partecipato a festival in Italia e all’estero, ma che non hanno ancora avuto una distribuzione ufficiale nelle sale italiane. È ufficialmente aperto il bando di concorso che scade l’8 giugno 2013. Tre i premi del festival: Premio Miglior film, Premio Speciale della Giuria e Premio del Pubblico. Quest’anno il Premio Miglior film sarà sponsorizzato da Trivellato Spa per l’ammontare di 3.000 euro. Info: www.detourfilmfestival.com

10/06/2013


Rio de Janeiro CityVision - Sick & Wonder

[chiusura iscrizioni: 10/06/2013]
Rio de Janeiro CityVision Competition è il quinto concorso internazionale di idee lanciato dalla rivista CityVision Magazine e fa parte del programma annuale Sick & Wonder. Attraverso la sua profonda riflessione sul futuro delle città, Sick & Wonder cercherà di svelare il disgusto nascosto dietro ad esse per sovvertirlo attraverso la meraviglia. Il concorso intende raccogliere proposte urbane e visionarie del futuro di Rio de Janeiro. La città di Rio si trova in un momento storico in cui è costretta ad un netto cambiamento, poiché si trova a dover fronteggiare impegni come l’organizzazione delle Olimpiadi XXXI e la Coppa del mondo di calcio nel 2014, dovendo al contempo portare legge, ordine e regole nelle terre di nessuno delle favelas auto-costruite: per questo sarà costretta a prendere drastiche decisioni, a decidere cosa è bene e cosa e male, cosa va mantenuto e cosa eliminato per sempre. La partecipazione al concorso è aperta ad architetti, ingegneri, designer, studenti e creativi di tutto il mondo. La lingua ufficiale del concorso è l’inglese. La giuria è composta da: Aleandro Zaera-Polo (presidente), Jeffrey Inaba, Jeroen Koolhaas, Hernan Diaz Alonso e Cristiano Toraldo Di Francia. Info: www.cityvisionweb.com

BigMat ’13 International Architecture Award

[deadline: 10/06/2013]
Sono aperte le iscrizioni per la 1. edizione del premio “BigMat ‘13 International Architecture Award”, organizzato dal Gruppo BigMat International, la prima insegna internazionale di distributori indipendenti di materiali edili. “BigMat ‘13 International Architecture Award” ha l’obiettivo di premiare l’eccellenza architettonica, facilitando il dialogo nella filiera dell’architettura per un’edilizia di qualità. Verranno prese in considerazione le opere architettoniche che abbiano contribuito in maniera considerevole alla cultura architettonica contemporanea, attraverso una sensibilità particolare per il dialogo con temi atemporali della storia dell’architettura, così come nella loro relazione con i parametri di efficienza energetica, l’edilizia sostenibile e la ricerca di un maggiore comfort abitativo. Il concorso è rivolto agli architetti che risiedono professionalmente in uno dei 5 paesi che partecipano al premio: Spagna, Francia, Italia, Repubblica Ceca e le regioni della Vallonia e di Bruxelles capitale in Belgio. Anche le opere presentate devono trovarsi in questi territori e sono ammesse solo quelle costruite nel periodo compreso tra il 1º gennaio 2005 e il 1º gennaio 2013. Giuria: Jesús Aparicio, Jesús Donaire, Carlos Ferrater, Zdenek Lukes, Dominique Perrault, Marie Vanhamme, Cino Zucchi. Info: www.architectureaward.bigmat.com

28/06/2013


Europan 12: The Adaptable City

[deadline: 28/06/2013]
Europan has decided to make the concept of ADAPTABLE CITY the theme of the Europan 12 session, to be launched in 2013. Definition: adaptability is the quality of a space that can be easily modified in harmony with the changes to which its use is subject or may be subject. Europe’s cities are engaged in a radical transformation: they need urgently to reduce their ecological footprint to help resolve the energy crisis, combat the greenhouse effect and preserve nonrenewable resources. This transformation applies both to their morphology (form) and their metabolism (including all energy expenditure), and is highly dependent on the ways of living they provide. To achieve this, all these changes have to be thought out quickly, and that is why Europan 12 proposes to explore the question of time with a view to making the city more adaptable. This entails, for example, providing new ways of sharing collective space and methods of governance. This requires a chronotypical approach, blending the spatial and temporal dimensions and, for example, establishing temporary projects for spaces. This also means developing a sensitive form of urban planning, where different places can be used at different times, and rethinking the quality of the spaces from that perspective. This raises the question of the “hospitality” of urban spaces and their transparency for users of the city. It is also important to think about intensive development projects, to connect them better with the realities of today’s city. It is also about considering the multiple uses the city, and in particular the question of the sharing and recycling of buildings, to avoid excessive consumption of space and thereby to promote a sustainable city by exploiting time in its full range. Info: www.europan-europe.eu

30/06/2013


Biennale Internazionale di Architettura ”Barbara Cappochin” 2013-2014

[deadline: 30/06/2013]
Prende avvio con l’apertura delle iscrizioni al Premio di Architettura, l’edizione 2013/2014 della Biennale Internazionale di Architettura ”Barbara Cappochin” il cui bando, redatto in conformità al regolamento UNESCO-UIA, è stato approvato dall’Unione Internazionale Architetti. L’iniziativa è promossa dalla Fondazione “Barbara Cappochin” e dall’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Padova, insieme al Comune di Padova, in collaborazione con la Regione Veneto, con l’Unione Internazionale Architetti e con il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori. Finalità del Premio è la promozione della qualità dell’architettura, nel rispetto dei nuovi equilibri ambientali, di quell’architettura che lungi da ridursi a espressione edilizia, si pone come obiettivo la creazione di un ambiente in grado di garantire benessere e qualità del vivere urbano. Ospite d’onore dell’edizione del decennale della “Biennale” con una personale allestita a Palazzo della Ragione è l’architetto Renzo Piano, tra i più prestigiosi interpreti dell’architettura contemporanea a livello mondiale. Renzo Piano firmerà anche il “Tavolo dell’Architettura” sul quale, come tradizione, verranno esposte le migliori opere partecipanti al Premio selezionate dalla Giuria Internazionale. Info: www.barbaracappochinfoundation.net

vai su>|news|