NEWS in archivio luglio 2007
by Luisa Siotto
contact news@archphoto.it
vai su>|news|

1/07/2007


Costeras. Borgate marine_concorso internazionale di idee

[deadline: 1/07/2007]
La Regione Sardegna bandisce un concorso di idee per la riqualificazione di 8 borgate marine in Sardegna, con l’obiettivo di definire modalità di intervento per la conservazione, il recupero, la trasformazione e il completamento dell’esistente in coerenza con la filosofia, gli obiettivi e gli indirizzi del Piano Paaesaggistico Regionale (PPR). Le proposte ideative richieste ai concorrenti sono focalizzate sulle tipologie edilizie di conservazione, recupero e trasformazione applicate alla tematica delle borgate marine della Sardegna legate ad attività della pesca, del culto religioso, del presidio militare, della saliniera, della bonifica agraria e dell’uso turistico e del tempo libero. Il concorso è suddiviso in 8 sezioni che riguardano altrettanti insediamenti costieri oggetto di progettazione: Giorgino, Torre Salinas-Colostrai, Santa Maria Navarrese, Santa Lucia di Siniscola, Isola Rossa, Argentiera, Santa Caterina di Pittinuri-S’Archittu, Marceddì. Il concorso, in una fase, è aperto agli architetti e agli ingegneri dell’Unione Europea, della Svizzera e della Norvegia, regolarmente iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali. Info e bando: tel +39 070 6067407 fax +39 070 6067420 e-mail: costeras@regione.sardegna.it; www.costeras.it

2/07/2007


Unidee in Residence 2007

2 luglio - 31 ottobre 2007, Biella >[deadline: 16/04/2007]
Un laboratorio internazionale per artisti e giovani creativi dove l’arte abbandona i canoni e i luoghi convenzionali per integrarsi con la società e con le altre discipline: comunicazione, produzione, economia, politica, architettura e design, letteratura e musica. Nascono così nuove sinergie che sprigionano la creatività necessaria per ispirare e produrre una trasformazione responsabile della società. È uscito il bando per l’8. edizione di UNIDEE in residence - International Program, il campus dedicato ai giovani creativi di tutto il mondo, organizzato da UNIDEE - Università delle Idee all’interno dell’Ufficio Educazione di Cittadellarte - Fondazione Pistoletto. Si tratta di una residenza internazionale di quattro mesi, che avrà luogo a Cittadellarte (Biella, Italia) dal 2 luglio al 31 ottobre 2007. Per accedere alla selezione, che avverrà alla fine del mese di aprile, è necessario inviare la propria domanda entro il prossimo 16 aprile. Oltre al modulo di partecipazione i candidati dovranno presentare un progetto, già realizzato o ancora in via di definizione, che dimostri l’interesse al tema della trasformazione responsabile della società attraverso idee creative, concretizzando così la mission di Cittadellarte. È possibile accedere ad alcune borse di studio messe a disposizione dai partner di Cittadellarte, altrimenti il contributo per partecipare al residence viene calcolato in base al reddito pro-capite del Paese di residenza. Info e bando: tel +39 015 28400 fax +39 015 2522540 e-mail: unidee@cittadellarte.it; www.cittadellarte.it/unidee

5/07/2007


Estate fotografia 2007 - Fuoriluogo

5 luglio - 20 luglio 2007, Bari
S’inaugura stasera alle ore 19 presso la Galleria BLUorG, in via M. Celentano 92/94, a Bari, Estate fotografia 2007 - Fuoriluogo, rassegna fotografica a cura di Berardo Celati, Beppe Gernone e Gianni Leone, in collaborazione con M.U.F. (Museo Universitario della fotografia Politecnico di Bari) e ScatolaMagica. In apertura della mostra, sarà presentato il libro ‘Viaggio in un paesaggio terrestre’ del fotografo Vittore Fossati e dello scrittore Giorgio Messori edito dalla Diabasis. Interverranno Roberta Valtorta (direttrice del Museo di fotografia contemporanea di Cinisello Balsamo, Milano) e Vittore Fossati, presente anche in mostra con una selezione d’immagini in un formato ridotto da “Viaggio di un paesaggio terrestre” mostra di 40 immagini già presentata per la settimana Europea della fotografia a Reggio Emilia. Estate Fotografia 2007 - Fuoriluogo propone un’ampia rassegna di autori noti a livello nazionale e internazionale, insieme a giovani promesse: uno spaccato della fotografia tra tradizione e nuove tendenze in Puglia e in Italia. I 28 artisti in mostra sono: Nicola Amato, Berardo Celati, Angela Cioce, Mirella Carella, Gianni Cataldi, Nicolai Ciannamea, Alessandro Cirillo, Stefano Di Marco, Donato Fasano, Vittore Fossati, Luciana Galli, Beppe Gernone, Franco Giacopino, Cosmo Laera, Tommaso Lagattolla, Sergio Leonardi, Gianni Leone, Manuela Lorusso, Antonello Mastantuoni, Pio Meledandri, Francesco Mezzina, Alberto Mileti, Loredana Moretti, Ninni Pepe, Vito Signorile, Antonio Tartaglione, Roberto Tartaglione, Makis Vovlas. Info: tel +39 080 9904379 e-mail: info@bluorg.it - bluorg@fastwebnet.it; www.bluorg.it - loc.jpg

6/07/2007


Andrea Repetto+Massimo Campora - Pastres, Pastori, Bergers

mostra_ 6 luglio - 30 settembre 2007, Pontebernardo-Pietraporzio (Cn)
incontro con gli autori > 8 luglio 2007
Stasera alle ore 24, presso l’”Ecomuseo della Pastorizia” di Pontebernardo-Pietraporzio (CN) si inaugura la mostra “PASTRES, PASTORI, BERGERS” di Andrea Repetto e Massimo Campora, fotografi dell’alessandrino da diversi anni impegnati nella rappresentazione del territorio, in particolare nell’interpretazione dei valori della cultura rurale. Domenica 8 luglio, a partire dalle ore 15, avrà luogo l’incontro con gli Autori e la visita guidata alla mostra, che sarà aperta dal martedì alla domenica fino al 30 settembre. Questo lavoro costituisce un “fondo fotografico contemporaneo” di circa 140 immagini bianco nero e trova naturale completamento sia nell’esposizione, che nella pubblicazione dell’omonimo volume fotografico. Una serie di ritratti, al limite del reportage, per raccontare le persone, la loro storia e l’ambiente in cui vivono. Uno strumento per una ulteriore e profonda conoscenza del territorio, in cui il legame tra l’ uomo ed il contesto ha un ruolo irrinunciabile. “Pastres, Pastori, Bergers” è il risultato di un’esperienza che ha portato i fotografi tra le montagne della Valle Stura di Demonte, incontrando i Pastori che ancora oggi tengono in vita la secolare tradizione dell’allevamento della pecora sambucana, traducendo in immagini ciò che i Pastori stessi hanno mostrato: la propria appartenenza ai luoghi, alla montagna, rivelando, attraverso la gestualità, la propria passione per un’attività che è senza tempo. **[Andrea Repetto (1962)_ è un fotografo impegnato prevalentemente nella rappresentazione del territorio, nella fotografia di architettura, di paesaggio e nella produzione di immagini destinate alla pubblicità. È particolarmente attivo nella diffusione della cultura fotografica, sia attraverso recensioni che articoli di critica. Ha esplorato differenti ambiti del linguaggio fotografico moderno, passando anche attraverso alcune forme di sperimentazione. Ha ideato e condotto, dal 1996 al 1999, assieme ad altri fotografi, esponenti del “paesaggio italiano contemporaneo”, una campagna fotografica sul paesaggio fluviale. È membro della Società Italiana per lo Studio della Fotografia ed è redattore della rivista telematica di architettura, fotografia e culture archphoto.it. Tra le pubblicazioni meritano menzione: “Scrivia, fotografie lungo il corso del torrente” (1999),”Cuore di Cabanè” (2003), “A+d’Autore - Monferrato terra senza confini” (2006). Cultore della Fine Art, sue fotografie sono conservate in collezioni pubbliche e private, tra cui la Bibliothéque Nationale de France | **Massimo Campora (1965)_ è fotografo naturalista, ornitologo e ricercatore. Da tempo è impegnato nella valorizzazione del territorio, con particolare attenzione alla cultura rurale. Collabora da diversi anni con numerosi Enti tra cui Parchi, Regioni e Facoltà Universitarie. Ha pubblicato insieme ad altri autori numerosi libri a carattere naturalistico divulgativo e testi scientifici di livello mondiale; è inoltre considerato uno dei massimi esperti sulla biologia del Biancone Circaetus gallicus. Ha lavorato attivamente per numerose testate, realizzando sia articoli che immagini, tra queste: Oasis, Airone, La Rivista della Montagna, Piemonte Parchi, il Venerdì di Repubblica. Attualmente realizza e produce documentari e filmati sui diversi aspetti della natura. Tra le opere fotografiche di rilievo va ricordato il volume “Cuore di Cabanè”]. Info: tel +39 0171 955555 e-mail: smartini@vallestura.cn.it; www.vallestura.cn.it

7/07/2007


John Szarkowski Dead

A Pittsfield, Massachusset, è morto John Szarkowski, fotografo ma soprattutto grande curatore di mostre fotografiche. Aveva 81 anni. Prese il posto di Edward Steichen come curatore del Museum of Modern Art nel 1962 e ricoprì questa carica per circa trent’anni. Forse più di chiunque, Szarkowski ha cambiato la percezione stereotipata di una fotografia intesa unicamente come mezzo utilitario, facendola percepire invece come una forma potente dell’espressione ed espressiva quanto tutta l’arte. su NYTimes

8/07/2007


EURAU’08 - Congreso Europeo sobre Investigación Arquitectónica y Urbana

16 - 19 gennaio 2008, Madrid >[deadline: 8/07/2007]
El “4. Congreso Europeo sobre Investigación Arquitectónica y Urbana EURAU’08″ Paisaje Cultural está organizado por la Escuela Técnica Superior de Arquitectura de la Universidad Politécnica de Madrid ETSAM/UPM con el apoyo del Ministerio de Educación y Ciencia de España. Paisaje y Cultura se han confirmado en las últimas décadas como dos aspectos estructurales en el proyecto y construcción de la Europa contemporánea. Un debate que se centra en la investigación sobre aspectos, instrumentos y acciones en el marco de los profundos cambios en marcha en la enseñanza superior en lo países europeos. El encuentro de enero de 2008 se enmarca en un criterio de continuidad con las ediciones precedentes de Marsella sobre La cuestión doctoral, mayo del 2004, de Lille en torno a El espacio considerado en la gran escala, noviembre del 2005, y de Bruselas sobre Arquitectura y Patrimonio, octubre de 2006. Favoreciendo el desarrollo de colaboraciones e intercambios científicos permanentes entre las diferentes redes e instituciones universitarias y de investigación de los países europeos, pretende colaborar a una mejor aproximación de la comunidad científica universitaria entre sí y con los medios profesionales asociados.Bajo una fórmula de mesas simultáneas, correspondientes a las tres áreas temáticas propuestas, se desarrollará, durante tres días, el coloquio científico en torno a las comunicaciones aprobadas. En él se debatirán éstas según las siguientes áreas: -1_ Sobre la acción/ Paisajes de la modernidad | - 2_ Sobre el conocimiento/ Paisajes del tiempo | - 3_ Sobre la formación/ Paisajes interdisciplinares | Info: tel +34 91 3365277 fax +34 91 3366537 e-mail: eurau-08.arquitectura@upm.es; www.eurau08.com - bando.pdf

10/07/2007


manUfatto in sitU_ laboratorio nel paesaggio

15 - 22 luglio 2007, Cancelli di Foligno (PG) >[deadline:10/07/2007]
Si terrà nel Parco per l’Arte in Cancelli di Foligno (PG), la 1. edizione 2007 del Workshop/residenza estiva per giovani artisti “manUfatto in sitU”, tenuto dall’artista Hidetoshi Nagasawa. Il progetto è dell’associazione Viaindustriae in collaborazione con l’associazione Parco per l’arte in Cancelli di Foligno (PG), propone il territorio del Parco per l’arte come fonte e luogo d’ispirazione per la ricerca creativa contemporanea, sul tema della progettazione artistica nel paesaggio. Il progetto di residenza e workshop estivo è indirizzato ai giovani artisti/studenti laureandi, neo-laureati o cultori della materia di Accademia/Università da svolgere presso Cancelli di Foligno (PG) in Umbria, nel comprensorio del Parco per l’Arte, vasta area del territorio folignate di grande interesse rurale-naturalistico. In questo interessante contesto il tutor delle attività laboratoriale sarà l’artista Hidetoshi Nagasawa che lavorerà con 15 studenti su un tema legato al paesaggio /arte /natura /architettura. I giovani artisti permarranno per 8 giorni nei siti suddetti accompagnati da una didattica specifica sia riferita al laboratorio artistico sia con incontri e relazioni di artisti/critici/storici/curatori che consentano l’approfondimento di tematiche legate al sistema artistico contemporaneo umbro e alla storia dei luoghi. Info e bando: tel/fax 0742 350838 e-mail: info@viaindustriae.it; www.viaindustriae.it

11/07/2007


SPAZI VITALI _ seminario + (P)ASSAGGI PICENI_conferenza stampa

Si terrà oggi dalle ore 15, presso l’Aula Magna, ai Tolentini, Santa Croce 191, Università IUAV di Venezia, il seminario sull’architettura sostenibile “SPAZI VITALI” -a cura di Anna Laura Petrucci- e la conferenza stampa-degustazione (ore 18.30, chiostro Tolentini) “(P)ASSAGGI PICENI”- a cura della Provincia di Ascoli Piceno- promossi nell’ambito di ‘Joseph Beuys - Difesa della Natura_ 100 Giorni di Conferenza Permanente’. Info: tel +39 085 88801 e-mail: illuogodellanatura@tiscali.it; LuogodellaNatura - Linda Ancona, mob +39 3926054855 e-mail: lindaancona@yahoo.it; LaBiennaleVe - progr.pdf

14/07/2007


Paesaggio e spazio urbano racchiuso in una scatola_mostra + simposio

14 luglio - 31 agosto 2007, Santa Marinella (Rm)
Si inaugura stasera alle ore 17, presso il Parco Maiorca, in via Aurelia km 64, a Santa Marinella (Roma) la mostra collettiva “Paesaggio e spazio urbano racchiuso in una scatola”, curata da Susanna Horvatovicova e promossa dall’Assessorato alle Politiche Giovanili della città di Santa Marinella in collaborazione con l’Associazione culturale Il Monastero-Artis. L’installazione è composta da circa 30 scatole da imballaggio che ospitano i lavori di più di venti artisti provenienti da Roma e dalle zone limitrofe di Santa Marinella. Ciascun artista ha dato forma al proprio concetto di “paesaggio”, immaginario quanto tridimensionale, con opere dipinte, scolpite, disegnate su “scala ridotta” direttamente all’interno delle scatole di legno, sviluppando soggettivamente la problematica relazione tra tra paesaggio naturale e spazio urbano, tra centro e periferia, tra territorio e ambiente di vita, visto attraverso gli occhi degli autori. Gli artisti partecipanti: Ennio Alfani, Alessio Ancillai, Massimo Arduini, Michel Blumenfeld, Rosalba Bozzato, Federico Cangini, Simone Giovagnorio, Uemon Ikeda, Silvio La Maida, Angelo Liberati, Anna Laura Longo, Umberto Maglione, Maré, Marinella Masala, Alberto Parres, Ilaria Pergolesi, Pupillo, Barbara Stefani, Elia Sabato, Rakele Tombini, Chiara Tommasi, Vincenzo Zambrano Zoccola esprimeranno visivamente , un particolare punto di vista sulla stretta relazione che intercorre tra spazio urbano e territorio, tra spazio fantastico e ambiente di vita, contribuendo a definire il concetto eterogeneo del nostro paesaggio contemporaneo. La disposizione desueta dell’installazione muterà la prospettiva del parco Maiorca e guiderà lo spettatore lungo un itinerario ludico e familiare, creativo e coinvolgente. In occasione dell’inaugurazione saranno si esibiranno Rakele Tombini, Rosalba Bozzato, Simone Giovagnorio e Anna Laura Longo in Performances artistiche e musicali.
- ore 18 in poi _simposio_”Paesaggio contemporaneo e territorio del litorale laziale tra fruibilità e conservazione”_ L’esposizione è accompagnata da un Simposio organizzato dall’Associazione culturale Il Monastero-Artis. L’incontro prevede una serie di interventi sul tema del paesaggio - territorio. Saranno invitati a partecipare architetti, archeologi, responsabili di riserve naturali, artisti e storici dell’arte, presidenti di associazioni culturali e di volontariato locali, che contribuiranno a definire i diversi aspetti del patrimonio naturalistico e artistico con l’esposizione delle attività culturali svolte nella zona compresa tra la città di Civitavecchia e quella di Cerveteri | Info: e-mail: monasteroartis@hotmail.com; ComuneSantaMarinella

15/07/2007


ISSI - International Summer School Ivrea 2007

3 - 8 settembre 2007 >[deadline: 15 luglio 2007]
Ivrea è oggi un originale laboratorio contemporaneo di diverse strategie in campo culturale, della valorizzazione della memoria e della progettazione della città in trasformazione. La felice localizzazione della scuola a Ivrea raccoglie istanze e sollecitazioni importanti e diverse: la possibilità di confrontarsi immediatamente con una qualità architettonica e edilizia senza pari nel contesto italiano e internazionale, dovuto alla presenza del ricco patrimonio lasciato dalla Olivetti alla città; l’attitudine cittadina ad accogliere un dibattito culturale sempre all’avanguardia nei temi centrali nel programma della scuola, la sensibilità verso i temi della formazione superiore e della ricerca avanzata. Attraverso laboratori, lezioni e conferenze, happening, reading, itinerari di visita, la scuola estiva si propone di elaborare analisi, progetti, strategie e politiche che mirino a fornire suggerimenti e idee per la trasformazione del paesaggio eporediese e canavesano, partendo dall’originalità delle esperienze in atto e, allo stesso tempo, con l’ambizione di poter utilizzare il caso eporediese come punto di forza per un’elaborazione di carattere generale. La scuola è pensata come importante momento e luogo di scambio con la Città di Ivrea, non solo culturale, sui temi dell’architettura contemporanea, aprendo il dibattito ai cittadini sull’organizzazione del paesaggio in cui vivono, e proponendosi come laboratorio di idee, proposte e sperimentazione di prospettive future, essenziali alle decisioni tecniche, amministrative, economiche e culturali dell’ambito locale. Info e iscrizioni: tel +39 02 23995401 e-mail: patrizia.bonifazio@polimi.it - iscrizione@issivrea.it; www.issivrea.it - ISSI/IT.pdf

manUfatto in sitU_ laboratorio nel paesaggio

15 - 22 luglio 2007, Cancelli di Foligno (PG) >[deadline:10/07/2007]
Si terrà nel Parco per l’Arte in Cancelli di Foligno (PG), la 1. edizione 2007 del Workshop/residenza estiva per giovani artisti “manUfatto in sitU”, tenuto dall’artista Hidetoshi Nagasawa. Il progetto è dell’associazione Viaindustriae in collaborazione con l’associazione Parco per l’arte in Cancelli di Foligno (PG), propone il territorio del Parco per l’arte come fonte e luogo d’ispirazione per la ricerca creativa contemporanea, sul tema della progettazione artistica nel paesaggio. Il progetto di residenza e workshop estivo è indirizzato ai giovani artisti/studenti laureandi, neo-laureati o cultori della materia di Accademia/Università da svolgere presso Cancelli di Foligno (PG) in Umbria, nel comprensorio del Parco per l’Arte, vasta area del territorio folignate di grande interesse rurale-naturalistico. In questo interessante contesto il tutor delle attività laboratoriale sarà l’artista Hidetoshi Nagasawa che lavorerà con 15 studenti su un tema legato al paesaggio /arte /natura /architettura. I giovani artisti permarranno per 8 giorni nei siti suddetti accompagnati da una didattica specifica sia riferita al laboratorio artistico sia con incontri e relazioni di artisti/critici/storici/curatori che consentano l’approfondimento di tematiche legate al sistema artistico contemporaneo umbro e alla storia dei luoghi. Info e bando: tel/fax 0742 350838 e-mail: info@viaindustriae.it; www.viaindustriae.it

16/07/2007


Concorso Internazionale per la Nuova Stazione Centrale di Bologna

[deadline: 7/09/2007]
La società RFI Rete Ferroviaria Italiana S.p.A., Gruppo Ferrovie dello Stato, bandisce un concorso di progettazione internazionale che definirà il nuovo assetto infrastrutturale, urbanistico e funzionale nell’ambito della Stazione Centrale di Bologna. I 12 concorrenti saranno selezionati da una giuria internazionale attraverso l’esame dei curricula. Al vincitore del concorso, che sarà decretato entro aprile 2008, sarà corrisposto un premio di 750.000 €. Agli altri 11 selezionati andrà un rimborso spese di 155.000 €. Anche per Bologna il Gruppo Ferrovie dello Stato ha scelto lo strumento del concorso internazionale di progettazione, lo strumento consolidato già sperimentato con successo per Torino Porta Susa, Firenze Belfiore e Napoli Afragola, per definire i progetti preliminari delle opere di maggior rilievo. Il progetto per Bologna si configura come il più rilevante sia in termini di entità economica sia in termini di complessità progettuale. Proprio in virtù dell’importanza e della complessità dello spazio da progettare i concorrenti saranno in questo caso dodici, rispetto ai dieci dei concorsi precedenti. […] L’area di intervento, denominata Nuovo Complesso Integrato, è circoscritta a Nord da Via de’ Carracci, a Sud da Via Pietramellara e Via Bovi campeggi, a Ovest dal fascio binari del paizzale ovest della Stazione Centrale e a Est da Via Stalingrado. L’obiettivo del progetto è di creare una nuova centralità urbana, una “porta di accesso qualificata, funzionale ed integrata per la città di Bologna e per il sistema metropolitano e regionale”. Esso si concretizza attraverso la realizzazione di un nuovo complesso integrato di stazione come il fulcro della mobilità in cui convergono i traffici ferroviari nazionali e internazionali - l’Alta Velocità - quelli regionali e metropolitani e il trasporto pubblico urbano nonché l’integrazione, attraverso nuovi edifici di alta qualità architettonica e nuovi percorsi di collegamento, di parti di città finora separate dalla ferrovia: il centro storico e il quartiere della Bolognina. L’importo complessivo delle opere in concorso è di 340 milioni di euro. La superficie complessiva da edificare è di oltre 162.000 mq, tra i quali 42.000 per la nuova Stazione. Info e bando: tel +39 06 44105065 e-mail: concorsostazionebologna@rfi.it; www.concorsostazionebologna.com

23/07/2007


L’architettura oltre la forma - Paesaggi urbani sostenibili_seminario + premio

29 luglio - 2 agosto 2007, Camerino >[deadline_ premio: 29/06/07 | seminario: 23/07/07]
Si terrà presso l’Università di Camerino il Seminario internazionale e premio di Architettura e Cultura Urbana “L’architettura oltre la forma - Paesaggi urbani sostenibili”. Il seminario è un punto d’incontro fra Università e Professione per approfondire criticamente i caratteri della ricerca e della pratica con spirito libero e aperto al reciproco apprendimento, indaga sulle trasformazioni degli insediamenti e dei paesaggi urbani alla ricerca di una ‘Architettura di qualità’. Info e iscrizioni: fax +39 0737 637541 e-mail: unicitta@unicam.it; www.unicam.it/culturaurbana

26/07/2007


ACMA Seminari_ Parco fluviale del Guadiana - Progetti per un paesaggio

26 luglio - 4 agosto 2007, Serpa (Portogallo)
Il paesaggio del Basso Alentejo al confine tra Spagna e Portogallo è caratterizzato dall’estensione a perdita d’occhio di un suolo arido coltivato a fieno e cereali, interrotto dall’ombra di querceti da sughero e uliveti in cui i pochi corsi d’acqua che incidono la piattaforma geologica definiscono microclimi, stabiliscono rapporti, decidono la filigrana degli insediamenti rurali. L’ipotesi di creazione di un parco fluviale lungo il corso del Guadiana offre l’opportunità alla comunità locale di ripensare allo sviluppo del proprio territorio interpretando la vocazione turistica e produttiva attraverso progetti puntuali di architetture che valorizzino le ricchezze ambientali e culturali locali. Inserimento di nuove attrezzature ricettive, sportive e ricreative, recupero di strutture rurali abbandonate al fine di valorizzare la filiera produttiva locale, fruizione delle zone naturalistiche protette, disegno di piste ciclabili a partire delle reti viarie e ferroviarie esistenti, trattamento delle rive del fiume con approdi, parcheggi, spiagge fluviali, piscine: l’insieme dei progetti ai bordi del Guadiana potrebbe creare un polo in grado di catalizzare le attese di ‘”urbanità” delle aree rurali tra le antiche città di Serpa, Beja e Vidigueira al fine di evitare la tipica dispersione delle periferie che sotto forma di fiumi, di laghi o di mari ha determinato la morfologia degli insediamenti urbani e di interi territori. attività/programmi: il laboratorio sarà strutturato in 4 fasi: - conoscenza del territorio e più specificatamente dell’area di progetto | - approfondimento degli aspetti tecnici e teorici della problematica in questione | - laboratorio di progettazione in gruppi di studio e discussioni generali | - esposizione dei lavori e comunicazione dei risultati al pubblico | iscrizioni: il seminario è destinato principalmente a neolaureati e studenti in architettura, ma proposto anche a tecnici e professionisti come momento di aggiornamento professionale. A tutti i partecipanti verrà consegnato un regolare attestato di partecipazione. Info: tel +39 02 70639293 fax +39 02 70639761 e-mail: acma@acmaweb.com; www.acmaweb.com

28/07/2007


ARTEDOVE Platform for Cultural Studies

Si terrà stasera, dalle ore 15 alle 21, presso la Biblioteca Civica e presso la Torre di Piazza Sauxillages, a Fosdinovo (MS), la presentazione del nuovo progetto ARTEDOVE a cura di Paolo Emilio Antognoli, con la collaborazione di Michelangelo Consani. La presentazione consisterà in una giornata di incontro conviviale a Fosdinovo. Si parlerà oltre che di ArteDove, di progetti indipendenti, con numerosi materiali artistici e d’archivio, con la partecipazione di numerosi curatori e artisti che collaborano al progetto. Durante l’apertura saranno presentate alcune opere degli artisti invitati per il 2008: Enzo Umbaca e Jota Castro. Saranno inoltre presentate opere di Juan Pablo Macias, Michelangelo Consani e una performance teatrale di Marco Sodini nelle prigioni del Castello Malaspina. Saranno anche presenti i curatori del progetto Container: Daniela Bigi, Gaia Pasi, Michela Pelusio, Sandra Recio Morilla & Joanna Cohen, Elvira Vannini, Sabrina Vedovotto e gli artisti invitati per “Container”. Insieme a Katia Anguelova, Alessandra Poggianti e Stefano Boccalini. Daniele Bacci, Giuditta Nelli; Michelangelo Consani, Juan Pablo Macias, Marco Sodini. Info: tel +39 0187 6807230 fax +39 0187 6807235 e-mail: info@artedove.it; www.artedove.it - CS.pdf

29/07/2007


L’architettura oltre la forma - Paesaggi urbani sostenibili_seminario + premio

29 luglio - 2 agosto 2007, Camerino
Si terrà presso l’Università di Camerino il Seminario internazionale e premio di Architettura e Cultura Urbana “L’architettura oltre la forma - Paesaggi urbani sostenibili”. Il seminario è un punto d’incontro fra Università e Professione per approfondire criticamente i caratteri della ricerca e della pratica con spirito libero e aperto al reciproco apprendimento, indaga sulle trasformazioni degli insediamenti e dei paesaggi urbani alla ricerca di una ‘Architettura di qualità’. Info e iscrizioni: fax +39 0737 637541 e-mail: unicitta@unicam.it; www.unicam.it/culturaurbana

30/07/2007


Addio a Michelangelo Antonioni

E’ morto il 30 luglio, a 94 anni, il grande regista Michelangelo Antonioni. Con lui “non se ne va solo uno dei grandi vecchi del cinema italiano e internazionale, amato e celebrato in tutto il mondo, come dimostra l’Oscar alla carriera ricevuto nel 1995. Con lui scompare anche uno stile davvero unico, all’interno della settima arte: quello di un regista che ha sempre fatto dell’occhio - quello della cinepresa, spesso apparentemente impassibile, e quella dell’autore che silenzionsamente la muove - il centro della sua visione poetica. In cui emergono l’incomunicabilità tra le persone, l’insufficienza delle parole, la solitudine. E poi, per contrasto, il potere dello sguardo, la perfezione dell’immagine. Un modo di concepire, realizzare e “vedere” i film creata non solo con intenti estetizzanti, ma anche per far venire fuori, senza inutile retorica, l’interiorità e la psicologia dei personaggi”. su Repubblica - Liberation

E’ morto il regista Ingmar Bergman

Il regista svedese Ingmar Bergman è morto oggi, 30 luglio 2007. L’annuncio è stato dato dalla figlia, Eva, all’agenzia svedese TT. Si è spento serenamente nella sua casa sull’isola di Faaro, nel mar Baltico, all’età di 89 anni. Famoso per capolavori come Fanny e Alexander e Il Settimo Sigillo, aveva realizzato oltre 40 film nella sua lunga carriera ed era considerato una delle personalità più eminenti nel panorama cinematografico mondiale. Studiò all’università a Stoccolma e si avvicinò alla regia dal teatro facendosi le ossa su Shakespeare e Strindberg. Dal 1944 condusse una carriera parallela, teatrale e cinematografica, ottenendo fama internazionale con il cinema ma rimanendo legato in modo particolare al teatro. La sua prima pellicola, Crisi, è del 1945, ma il successo arrivò nel 1956 con Il settimo sigillo che ottenne diversi riconoscimenti oltre al premio speciale al Festival di Cannes. Arrivarono poi l’Orso d’Oro al Festival di Berlino e il premio della critica al Festival di Venezia per Il posto delle fragole (1957). su Repubblica

31/07/2007


3. concorso per documentari Città, Architetture, Territori - “Made in Italy & Italy in Made”

22 - 29 settembre, San Benedetto del Tronto (AP) >[deadline: 31/07/2007]
La Fondazione Libero Bizzarri in collaborazione con l’Università degli Studi di Camerino - Facoltà di Architettura (sede collegata di Ascoli Piceno), con il Consorzio Universitario Piceno e con il Patrocinio dell’ADI - Delegazione Marche Abruzzo Molise, presentano il 3. concorso per documentari Città, Architetture, Territori dal tema “Made in Italy & Italy in Made. Personaggi, fabbriche, oggetti del design italiano”, organizzato nell’ambito della 14. Rassegna del Documentario Premio Libero Bizzarri. obiettivi: Documentare, anche mediante testimonianze, storie reali, visioni critiche, narrazioni visive, le trasformazioni socio-culturali dell’Italia attraverso la storia degli oggetti, dei personaggi, delle imprese che hanno contribuito al successo del design italiano nel mondo e al benessere della vita degli italiani. | I documentari potranno riferirsi a: - qualsiasi settore del design italiano e del Made in Italy (abbigliamento, arredamento, oggetti d’uso, prodotti tecnici, macchine utensili, ecc.) | - qualsiasi fase dello sviluppo e della vita del prodotto, dall’ideazione alla produzione, dalla distribuzione e commercializzazione all’uso | - qualsiasi periodo dello sviluppo del design italiano, dagli anni ’50 alla contemporaneità. La partecipazione è aperta ad autori italiani e stranieri. Info e bando: tel +39 0735 753334 fax +39 0735 763132 e-mail: info@fondazionebizzarri.org;
www.fondazionebizzarri.org

vai su>|news|