NEWS in archivio agosto 2008
by Luisa Siotto
contact news@archphoto.it
vai su>|news|

1/08/2008


Clara Carpanini - Vedermi alla terza persona. La fotografia di Claude Cahun

E’ appena uscita l’ultima pubblicazione dell’EDITRICE QUINLAN, per la collana di saggistica ’round photography, dal titolo “Vedermi alla terza persona. La fotografia di Claude Cahun”. Si tratta di un saggio di Clara Carpanini che tratteggia in maniera esemplare l’opera e la figura dell’artista, scrittrice e soprattutto fotografa, Claude Cahun, nota all’estero, ma pressochè sconosciuta in Italia. Il libro anche la prima monografia italiana su quest’autrice che ha anticipato di decenni l’uso dell’autoritratto fotografico, tema abbondantemente utilizzato dagli artisti contemporanei, che Cahun ha messo abilmente ed originalmente in scena dal 1911 fino all’inizio degli anni ‘50. Andrè Breton la definì uno dei quattro o cinque spiriti più interessanti del proprio tempo e l’EDITRICE QUINLAN rende finalmente un doveroso omaggio a questo “spirito” multiforme con questo bel saggio, corredato da 16 immagini di grande dimensione e da un’interessante prefazione di Federica Muzzarelli. Info: e-mail: info@aroundphotography.it; www.aroundphotography.it

10/08/2008


21. edizione - Time in Jazz 08_ Arkitekturae

10 - 16 agosto 2008, Berchidda (OT)
Tre grandi protagonisti del jazz contemporaneo: Steve Coleman, Uri Caine, Don Byron. La coinvolgente energia dei Funk Off. Mark Feldman in duo con Sylvie Courvoisier, Chris Speed con Jim Black. Gli archi di Ernst Reijseger, Giovanni Sollima, Mario Brunello e del quartetto Alborada. Gavino Murgia fra jazz e musica etnica, le voci della tradizione sarda del Cuncordu e Tenore di Orosei e quelle d’autore di Ornella Vanoni e di Paola Turci. Ecco il cast del prossimo Time in Jazz, il festival fondato (nel 1988) e diretto da Paolo Fresu nella sua Berchidda (provincia di Olbia-Tempio). La musica - il jazz, ma non senza sconfinamenti in altri territori musicali - fa naturalmente la parte del leone a Time in Jazz. Ma anche il cinema, con una rassegna di film e documentari scelti dal regista Gianfranco Cabiddu, e le arti visive, con mostre, eventi espositivi, performance e progetti site specific allestiti in luoghi e spazi differenti di Berchidda, sono parte integrante di questo festival votato da sempre ad esplorare la molteplicità dei linguaggi dell’espressione e i loro possibili incroci e contaminazioni. | Arkitekturae_ Ogni edizione ruota intorno a un tema differente, un leitmotiv che attraversa e caratterizza programmaticamente il cartellone. Nel corso degli anni, Time in Jazz ha così viaggiato attraverso il nuovo tempo del jazz e le prove d’autore, ha forzato i confini per spingersi nei territori delle sonorità etniche e di quelle digitali, ha sperimentato relazioni e consonanze fra musica e parola, musica e poesia, musica e immagine, musica e gioco, musica ed enogastronomia. La 21. edizione promette una nuova tappa di questo viaggio fra le galassie espressive: e il titolo Arkitekturae suggerisce quali saranno stavolta gli spunti tematici del festival. Musica e architettura, l’arte del tempo e quella dello spazio, arti distinte ma affini, a partire dalla loro essenza numerica, matematica, e che non a caso condividono concetti come ritmo, armonia, grandezza, proporzione, intensità, struttura, composizione, oltre alle interconnessioni - spesso strettissime - nello sviluppo dei rispettivi percorsi storici. Info: tel 079 703007 fax 079 703149 e-mail: info@timeinjazz.it; www.timeinjazz.it

29/08/2008


5. edizione - Festival della Mente 2008

29 - 31 agosto 2008, Sarzana (La Spezia)
Giunge alla 5. edizione il Festival della Mente, ideato e diretto da Giulia Cogoli, promosso dalla Fondazione Carispe e dal Comune di Sarzana. Il primo festival europeo dedicato alla creatività e ai processi creativi, chiama a raccolta una cinquantina di relatori tra scrittori, artisti, musicisti, architetti, antropologi, storici, registi, attori, oltre a scienziati e filosofi italiani e stranieri, che hanno avviato riflessioni originali sulla natura e le caratteristiche di una delle più apprezzate tra le capacità umane. Il Festival della Mente invita tutti gli ospiti a condividere questo progetto con un intervento, una performance, una lectio magistralis o un workshop nuovo e originale. A tutti loro, infatti, viene chiesto non solo di raccontare il cosa, ma soprattutto il come e il perché. Il programma prevede oltre 60 appuntamenti tra conferenze, workshop, spettacoli, incontri, letture e anche laboratori per bambini e ragazzi. Ritorna, dopo il sorprendente successo di pubblico dello scorso anno, la sezione approfonditaMente, una serie di incontri-lezioni-laboratori sui temi del design, religione, ambiente, cucina, poesia, retorica, e arte, della durata di circa due ore e mezzo, per un numero limitato di persone, così che si possa creare un rapporto più stretto e efficace tra pubblico e relatore. Info: tel 0187 614227/614248/614290 e-mail: festivaldellamente@sarzana.org; www.festivaldellamente.it - progr.pdf

AsoloArtFilmFestival 2008

29 agosto - 7 settembre 2008, Asolo (Tv)
Prende il via ad Asolo (Tv), la 27. edizione dell’AsoloArtFilmFestival. Il Festival, rifondato dall’A.I.A.F nel 2001 con il nome di AsoloArtFilmFestival sulla scia del “Festival del Film sull’Arte e di Biografie d’Artista”, fondato nel 1973 da Flavia Paulon (brillante biografa e anima della Mostra del Cinema di Venezia). 50 le opere in concorso, selezionate tra le 643 pervenute da 52 paesi. Film di produzioni affermate e autoprodotti da giovani filmakers, saranno in concorso nelle diverse sezioni: film sull’arte, biografie d’artista, videoarte e computer art, produzioni sperimentali di scuole di cinema, architettura e design e dalla nuova sezione making of. Il Festival, oltre alle proiezioni dei film in concorso presso il teatro Eleonora Duse, prevede una serie di mostre allestite nei luoghi più caratteristici della città. Tra le proiezioni extra, apprezzabili per il valore storico e artistico, si segnalano Cenere di Febo Mari e Antonio Ambrosio jr., film muto che mette in risalto le abilità artistiche di una grande attrice italiana, qui al suo esordio cinematografico, Eleonora Duse, la quale trascorse gli ultimi anni della sua vita ad Asolo. Da non perdere anche The Universe of Keith Haring di Christina Clausen, una ricostruzione documentaria delle origini e della carriera di uno dei più celebri e significativi artisti del ventesimo secolo e Poemi Asolani di Georg Brintrup, in cui protagonista del film è la musica di G.F. Malipiero, veneziano di nascita che visse tutta la sua vita ad Asolo. In alternativa al solito caffè letterario, l’AsoloArtFilmFestival propone lo Spritzart; una serie di incontri serali aperti a tutti, in cui il pubblico si ritroverà per discutere le diverse tematiche con gli artisti e gli intellettuali coinvolti nel festival, presso la storica piazzetta del Caffè Centrale. Info: tel +39 0423 1995235-36 e-mail: info@asolofilmfestival.it; www.asolofilmfestival.it

30/08/2008


Building Designing Thinking - International Alvar Aalto Meeting

30 - 31 agosto 2008, Jyväskylä (Finland) >[deadline: 4/02/2008]
In the introduction to his essay on architecture, Abbé Laugier claims that ”in those arts which are not purely mechanical it is not sufficient to know how to work; it is above all important to learn to think.” But how should one then think about architecture, or rather, think in architecture? Is there a specific architectural way of thinking, as opposed to, say, an art historical way of looking at a building? Can design be a form of thinking? Or does it all boil down to subjective taste? The 3rd International Meeting on the Research of Modern Architecture, organised by the Alvar Aalto Academy, examines the points of contact, the influences and effects, the interactions and affiliations, the correlations and cross-fertilisations, the bonds and links between thinking, designing, and building. Chaired by Kari Jormakka, the meeting bringing together practicing architects and architectural pedagogues, philosophers and art historians, sociologists and cultural theorists. In addition to presentations by distinguished invited speakers, as: - Farshid Moussavi, Foreign Office Architects, London, England / Harvard University, Cambridge MA, USA | -Bernard Cache, Objectile, Paris, France |- Jane Rendell, Bartlett, London, England | - Leslie Kavanaugh, TU Delft, The Netherlands | - Kimmo Lapintie, Helsinki University of Technology, Finland | - Gareth Griffiths, Tampere University of Technology, Finland | Contributions are sought for five paper workshops. Info: e-mail: academy@alvaraalto.fi; www.alvaraalto.fi

31/08/2008


9. edizione - Premio Ecologia Laura Conti 2008

[deadline: 31/08/2008]
Da nove anni l’Ecoistituto del Veneto Alex Langer promuove un concorso per tesi di laurea in campo ambientale, ricordando in questo modo la grande giornalista Laura Conti e valorizzando preziose ricerche che altrimenti rimarrebbero negli archivi delle Università. In questi sono state premiate importanti e originali tesi di laurea, dalla creazione di un prototipo di bicicletta solare (2007), alla messa in discussione della cooperazione internazionale (2005), dalla proposta di una Università Sostenibile alla realizzazione di un manuale per la Città Possibile (2004). Alcune di questi lavori sono diventati pubblicazioni dell’Ecoistituto, mentre tutte le tesi partecipanti sono schedate e rintracciabili per parola chiave nel sito www.ecoistituto-italia.org. Il Premio è dedicato alle tesi di laurea su: - Ecologia, parchi, aree protette, turismo naturalistico | - Mobilità intelligente, urbana ed extraurbana | - Rifiuti, urbani e industriali, riduzione e riciclo | - Società sostenibile, problemi planetari e locali | - Legislazione e amministrazione ambientale | - Movimenti e lotte ecologiste e nonviolente | - Natura e restauro ambientale | - Tecnologie appropriate | - Educazione ambientale | - Economia ambientale |- Prevenzione ambientale della salute | - Consumare meno e meglio | - Energie rinnovabili e risparmio energetico | - Rapporto tra specie umana e altre specie animali | - Inquinamenti di acqua, aria e suolo, riduzione e prevenzione | premi: 1. premio € 750,00 | 2. premio € 250,00 | 3. premio segnalazione sulla rivista Gaia | Sono ammesse tesi discusse nelle Università italiane, negli anni accademici dal 2000-2001 in poi. Info: tel/fax 041 935666 e-mail: info@ecoistituto-veneto.it; www.ecoistituto-italia.org - bando.pdf

vai su>|news|